Home » Internazionale, News » Porto di Dalian: la Varyag torna in porto dopo i test

Porto di Dalian: la Varyag torna in porto dopo i test

È tornata in porto la prima portaerei cinese, dopo il viaggio inaugurale in cui sono stati effettuati alcuni test. La Varyag è infatti attraccata ieri sera nel porto nord orientale di Dalian accolta da uno striscione che recava la scritta «accogliamo il trionfante ritorno della portaerei», scortata da imbarcazioni della marina bardate a festa e accompagnata da fuochi d’artificio.

La nave è stata impegnata per quattro giorni nel mare orientale cinese in test di navigazione di atterraggio e decollo di aerei caccia. Fonti militari hanno rivelato che tutti i test progettati per la prima navigazione di prova hanno dato esito positivo e si sono verificati secondo programma.

Ad ottobre è stata fissata la cerimonia di battesimo della nave con il nuovo nome (Varyag era stato dato dagli ucraini) e ad agosto dell’anno prossimo la prima portaerei cinese dovrebbe entrare a pieno regime nell’esercito cinese.

La nave avrà un equipaggio di circa 2000 persone e potrà ospitare 30 caccia di fabbricazione cinese J-15. L’imbarcazione era stata originariamente costruita dall’ex Unione Sovietica che non riuscì a finirla passandola all’Ucraina che l’ha poi vendita alla Cina.

In 10 anni la marina del celeste impero vi ha lavorato con l’obiettivo di usarla per «ricerche scientifiche, esperimenti e addestramenti», ma gli Stati Uniti hanno espresso preoccupazione soprattutto perchè la portaerei aumenterà l’influenza cinese nel mar cinese meridionale, zona contesa da diversi paesi.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. L’Amerigo Vespucci torna a Castellammare
  2. Porto di Dalian: in mare la portaerei Varyag
  3. JEPSON CUP: la vela torna a Ponza dal 2 al 4 giugno
  4. Marevivo torna in difesa di coralli e squali
  5. Porti verdi: dopo l’Italia, arrivano anche in Spagna

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3334

Scritto da Salvatore Carruezzo su ago 15 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab