peyrani
Home » Italia, News » Savina Caylyn: sabato altra protesta per chiedere la liberazione dei marinai

Savina Caylyn: sabato altra protesta per chiedere la liberazione dei marinai

Proseguono le iniziative del Coordinamento di Cittadini «Liberi Subito», che si batte per la liberazione dei marinai della petroliera Savina Caylyn, sequestrata l’8 febbraio scorso dai pirati somali.

Dopo la manifestazione di sabato scorso e il corteo di barche che si è svolto martedì, a cui hanno partecipato migliaia di persone, il Coordinamento organizza per sabato un corteo-fiaccolata che partirà alle 20,30 da Piazza marina Grande e percorrerà tutte le strade dell’isola fino a raggiungere marina Chiaiolella.

Durante il corteo, spiegano gli organizzatori, «si uniranno alle fiamme delle fiaccole quelle di migliaia di luci che brilleranno su ogni finestra procidana, e tutta l’isola sarà inoltre tappezzata da cartelli e striscioni con la scritta Liberi Subito. Al termine, tutti i gruppi musicali procidani si esibiranno in un concerto di solidarietà con brani che hanno come tema la libertà e il mare».

Prenderanno parte al corteo, oltre ai familiari degli ostaggi campani della petroliera, i sindaci e le delegazioni dei più importanti Comuni di tradizione e cultura marinara: Ischia con tutti i suoi comuni, Capri, Anacapri,Trieste, Napoli, Gaeta, Piano di Sorrento, Sorrento, Pozzuoli, Torre del Greco e Monte di Procida.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Savina Caylyn: corteo di barche a Procida
  2. Savina Caylyn: la protesta di Procida
  3. Savina Caylyn: domani la manifestazione a Procida
  4. Savina Caylyn: La Russa invia la Doria ma esclude blitz
  5. Savina Caylyn: La Russa assicura massima attenzione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3384

Scritto da Salvatore Carruezzo su ago 18 2011. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab