peyrani
Home » Internazionale, News » Savina Cylyn: dopo le manifestazioni Procida risponde anche con gli striscioni

Savina Cylyn: dopo le manifestazioni Procida risponde anche con gli striscioni

L’intera comunità procidana è scesa in piazza ieri sera per manifestare a favore dei marittimi procidani sequestrati dai pirati somali. In cinquemila hanno partecipato ieri al corteo-fiaccolata organizzato dal coordinamento di cittadini Liberi subito.

Alle ore 21 in piazza Marina Grande un gruppo di bambini ha lanciato in aria 500 palloncini bianchi e dato inizio alla manifestazione che ha attraversato le principali strade dell’isola: via Principe Umberto, via Vittorio Emanuele, via Giovanni da Procida.

In testa al corteo i membri del coordinamento seguiti dalle associazioni procidane ciascuna presente con il proprio stendardo, dalle autorità, dall’intera comunità parrocchiale dell’isola e dalla gente comune.

Alle famiglie dei marittimi rapiti è giunta la solidarietà della città anche attraverso gli striscioni che sono stati sistemati davanti alle sedi istituzionali.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Savina Caylyn: stasera corteo a Procida
  2. Savina Caylyn: sabato altra protesta per chiedere la liberazione dei marinai
  3. Savina Caylyn: corteo di barche a Procida
  4. Savina Caylyn: la protesta di Procida
  5. Savina Caylyn: domani la manifestazione a Procida

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3424

Scritto da Salvatore Carruezzo su ago 21 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab