peyrani
Home » Europa, News » Unione Europea: no all’importazione di prodotti ittici illegali

Unione Europea: no all’importazione di prodotti ittici illegali

Europa e Stati Uniti hanno detto no alle importazioni di prodotti ittici che provengono dalla pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata. L’impegno è stato assunto oggi dai due Paesi, che si posizionano rispettivamente al primo e al terzo posto (davanti e dietro al Giappone) tra quelli che importano prodotti del mare.

Lo ha annunciato oggi, da Washington, la commissaria europea alla pesca Maria Damanaki, che ha firmato l’accordo per una cooperazione rafforzata nella lotta alla pesca illegale con Jane Lubchenco, sottosegretario al commerio e amministratore del Noaa (il Centro previsioni di Meteorologia spaziale dell’Ente americano per gli oceani e l’atmosfera).

«È la prima volta, sottolinea Bruxelles, che l’Ue e gli Usa firmano un accordo di questo tipo anche se da molto tempo collaborano sulla gestione della pesca. Le attività illegali sottraggono fino a 23 miliardi di euro l’anno, al reddito dei pescatori e delle collettività costiere che esercitano la loro attività in tutta legalità».

La commissaria Damanaki ha tenuto a sottolineare che «la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (pesca Inn) è un’attività criminale ed è nostro dovere – ha detto – fare tutto il necessario per mettere fine a queste pratiche. Unendo i nostri sforzi coloro che profittano di questi ‘soldi sporchì avranno sempre più difficoltà a passare tra le maglie delle reti».

Lubchenco ha anche ricordato che la pesca Inn «costituisce una delle più gravi minacce che pesano sulla sostenibilità della pesca e sulla biodiversità marina nei nostri oceani».

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Unione Europea: Kallas chiede nuovi investimenti sui porti
  2. Macroregione Adriatico-Ionica: l’Unione Europea dice sì
  3. Politica marittima europea: occorre più cooperazione
  4. L’Italia e la “Giornata europea del Mare”
  5. STRATEGIA EUROPEA PER L’AMBIENTE MARINO

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3861

Scritto da Francesca Cuomo su set 10 2011. Archiviato come Europa, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab