peyrani
Home » Eventi, Italia, News » Fremono gli armatori per il Trophee Grimaldi

Fremono gli armatori per il Trophee Grimaldi

Il Trophèe Grimaldi è la massima espressione del glamour, della vela e della riviera, geograficamente divisa tra riviera dei fiori e costa azzurra, ma che in realtà è un tutt’uno di mare e costa frastagliata, che incanta da sempre milioni di marinai e turisti.

Questo, in sintesi, è il Trophèe Grimaldi, che il prossimo 22 e 23 ottobre unirà in questo percorso straordinario l’Italia, la Francia e il principato di Monaco.

La regata è organizzata dagli Yacht Club Sanremo e Monaco e già nella prima edizione ha avuto un grande successo.

La formula prevede la partenza, da Sanremo, il sabato mattina, con l’arrivo a Monaco previsto nel pomeriggio; qui ci sarà un cocktail dedicato a tutti gli armatori, che sarà un vero momento di festa.

Il giorno seguente la flotta rientrerà a Sanremo, dove sarà celebrata la premiazione di questa prestigiosa manifestazione, che sugella la partnership transnazionale tra le due autorevoli associazioni.

Sulla linea di partenza sono attese una quarantina di imbarcazioni, molte delle quali poi parteciperanno anche al West Liguria – Trofeo Grand Hotel del Mare, sfruttando l’occasione del Trophèe Grimaldi per tastare l’armonia dell’equipaggio e magari le migliorie messe a punto sulla barca.

Leggi anche:

  1. 28° Campionato Invernale West Liguria: si parte il 12 settembre
  2. 28° Campionato Invernale West Liguria: a Genova la presentazione
  3. Yact Club Sanremo: il 22 ottobre Tropheé Grimaldi
  4. Armatori greci preoccupati
  5. Porto di Civitavecchia: Monti e Grimaldi firmano accordo per nuovi collegamenti

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4707

Scritto da Redazione su ott 13 2011. Archiviato come Eventi, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab