peyrani
Home » Italia, News » Capitaneria di Porto di Molfetta: salvata una Caretta Caretta

Capitaneria di Porto di Molfetta: salvata una Caretta Caretta

Nel corso della giornata è giunta la segnalazione del rinvenimento di una tartaruga di mare (della specie Caretta Caretta).

L’esemplare è stato avvistato nelle acque antistanti il litorale di Trani da un motopesca che ha allertato immediatamente via radio questo Comando riferendo che la tartaruga pur essendo in buono stato di salute, aveva ingoiato un grosso amo, e quindi necessitava di cure veterinarie immediate.

Interveniva pertanto dipendente battello G.C. A75 già impiegato in zona per pattugliamento della costa, e contemporaneamente veniva allertato il centro di recupero del WWF di Molfetta, il quale giunto in loco prendeva in consegna l’animale per prestare le dovute cure mediche.

L’evento odierno dimostra come l’opera di sensibilizzazione della Guardia Costiera e del WWF nei confronti del locale ceto peschereccio è determinante per la salvaguardia ed il complesso monitoraggio delle specie marine protette.

Leggi anche:

  1. Capitaneria di Porto di Molfetta: punito chi non ha rispettato il fermo biologico della pesca
  2. Cambio al “timone” della Capitaneria di Porto di Molfetta
  3. Sesto Trofeo Sancilio Challenge: al via il 4 settembre a Molfetta
  4. Capitaneria di porto: a Bari controlli intensificati
  5. AEOLIAN CETACEAN RESEARCH 2011: si studiano i cetacei delle Eolie

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4942

Scritto da Redazione su ott 25 2011. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab