Home » Internazionale, News » Costa Crociere si rafforza in Cina

Costa Crociere si rafforza in Cina

Il più grande gruppo turistico italiano, annuncia oggi che costituirà la prima wofe (wholly-owned foreign enterprise – prima società di completa proprietà estera) del settore crociere nel Paese asiatico. La nuova società avrà sede a Shanghai, porto di partenza delle navi Costa in Cina, e offrirà servizi finanziari e commerciali alle agenzie di viaggi locali e ai passeggeri, quali attività di marketing, biglietteria e incassi.

«Siamo orgogliosi di essere la prima compagnia di crociere a creare una wofe in Cina» afferma Pier Luigi Foschi, presidente e amministratore delegato di Costa Crociere, ricordando che «dal 2006, quando Costa è stata la prima compagnia a entrare nel mercato crocieristico cinese, abbiamo lavorato a stretto contatto con le autorità governative locali per spingere continuamente lo sviluppo dell’industria delle crociere, e per fare da pionieri nell’aprire nuove rotte e opportunità in questo settore».

«Il nostro nuovo status di wofe sarà un nuovo strumento – spiega Foschi – per far crescere il nostro business in Cina e rafforzare il nostro impegno di lungo termine nello sviluppo di questo mercato». Foschi, inoltre, ringrazia «le autorità governative locali per aver raggiunto questo importante traguardo, in particolare il ministero dei Trasporti e la municipalità di Shanghai».

«In quanto operatore principale del mercato e compagnia di crociera votata all’innovazione, – commenta Gianni Onorato, direttore generale di Costa Crociere – cerchiamo sempre nuovi modi di operare, nuovi itinerari da proporre e nuove esperienze di crociera da offrire ai nostri ospiti cinesi».

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Costa Crociere: 90 milioni di euro per Romantica
  2. Fincantieri: nuova commessa da Costa Crociere
  3. Porto di Trieste: tra sette giorni sarà varata Favolosa di Costa Crociere
  4. Foschi: “Fincantieri soffre per le mancanze italiane”
  5. Porto di Bari: in arrivo due ammiraglie Costa

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5439

Scritto da Salvatore Carruezzo su nov 18 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab