peyrani
Home » Internazionale, News » Rosalia D’Amato: rientro in Italia in settimana per i marittimi

Rosalia D’Amato: rientro in Italia in settimana per i marittimi

È previsto per l’1 dicembre l’arrivo al porto di Salalah, in Oman, della nave Rosalia D’Amato, sequestrata dai pirati somali ad aprile scorso e liberata il 25 novembre, e attualmente ancora in navigazione scortata dall’Andrea Doria.

È quanto dichiara il comandante e responsabile sicurezza della compagnia di navigazione Perseveranza, Carlo Miccio. Il ritorno in patria per i membri dell’equipaggio, 16 filippini e sei italiani, è previsto tra venerdì 2 e sabato 3 dicembre.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Rilascio Rosalia D’Amato: oggi riprenderà la navigazione
  2. La Rosalia D’Amato viaggia verso l’Oman
  3. Liberata la Rosalia D’Amato
  4. I pirati e il resto del mondo
  5. Uno skiff di pirati ha attaccato un “mammut” italiano

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5701

Scritto da Francesca Cuomo su nov 29 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 11 N°3

BRINDISI - In quest’ultimo numero del 2016, Il Nautilus dedica il suo speciale ai porti del Nord Sardegna che registrano traffici in crescita e allo stesso tempo si trasformano migliorando le infrastrutture. Livorno, Genova e Trieste sono al centro degli altri focus in cui si evidenziano i risultati e le nuove strategie degli scali. I risultati del settore crocieristico a livello nazionale ed internazionale emergono dagli studi di Clia e Risorse Turismo; poi come il Decreto Cociancich rivoluziona il Registro Navale Italiano; la politica dei sinistri marittimi; ed ancora i porti di Napoli e Taranto sono gli argomenti trattati in questo numero.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab