peyrani
Home » Internazionale, News » Rosalia D’Amato: rientro in Italia in settimana per i marittimi

Rosalia D’Amato: rientro in Italia in settimana per i marittimi

È previsto per l’1 dicembre l’arrivo al porto di Salalah, in Oman, della nave Rosalia D’Amato, sequestrata dai pirati somali ad aprile scorso e liberata il 25 novembre, e attualmente ancora in navigazione scortata dall’Andrea Doria.

È quanto dichiara il comandante e responsabile sicurezza della compagnia di navigazione Perseveranza, Carlo Miccio. Il ritorno in patria per i membri dell’equipaggio, 16 filippini e sei italiani, è previsto tra venerdì 2 e sabato 3 dicembre.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Rilascio Rosalia D’Amato: oggi riprenderà la navigazione
  2. La Rosalia D’Amato viaggia verso l’Oman
  3. Liberata la Rosalia D’Amato
  4. I pirati e il resto del mondo
  5. Uno skiff di pirati ha attaccato un “mammut” italiano

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5701

Scritto da Francesca Cuomo su nov 29 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab