Home » Internazionale, News » Rotta del Nord: record di passaggi di navi

Rotta del Nord: record di passaggi di navi

Al 30 novembre 2011, la nuova “rotta” di transito di navi per il Mare del Nord, aperta appena l’anno scorso, ha fatto registrare un notevole numero di passaggi. A farlo saper e registrare è stata la Compagnia armatoriale dei rimorchiatori rompighiaccio, in tutto una trentina, che hanno solcato i mari di questo nuovo passaggio, assistendo il transito di navi per un totale di 820.000 tonnellate, in partenza dal porto di Murmansk.

Lo scorso anno solo quattro navi  scelsero questo passaggio a nord. Oltre a quindici navi petroliere, quest’anno ci sono stati anche i passaggi di tre navi con carichi alla rinfusa, di due con carico generale, di quattro navi frigorifere con carico di salmone e di dieci navi che hanno navigato in zavorra. Sempre di più, questa nuova “rotta” si sta rivelando strategica sia a livello economico che per motivi di sicurezza della navigazione rispetto a quelle infestate dai pirati.

Abele Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porti del Nord Sardegna: flessione per il 2011, nuovo record per il 2012
  2. Una “Suezmax” tanker segue la short Route del Mar del Nord
  3. Il porto di Civitavecchia ha fatto registrare presenze record a Ferragosto
  4. Aumenta la crisi nei porti del Nord Sardegna
  5. IMO dà OK per l’imbarco di guardie armate a bordo di navi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5722

Scritto da Abele Carruezzo su nov 30 2011. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°4

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere con un focus sull'Italian Cruise Watch e l'Ocean Cay di MSC Crociere. Due interviste esclusive ai presidenti di Autorità di Sistema: Pietro Spirito e Sergio Prete. Una riflessione sulla "Rotta Artica" ed un approfondimento sulla fascia costiera brindisina: estetica, criticità ed opportunità. Poi approfondimenti sulle Zes ed un progetto: "COSIRIFAREIBARI" che mira a cambiare il modo di spostarsi in città.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab