Home » Italia, News » Trivellazioni in Adriatico: Legambiente chiede sospensione delle autorizzazioni

Trivellazioni in Adriatico: Legambiente chiede sospensione delle autorizzazioni

«Chiediamo la sospensione di tutte le trivellazioni: il petrolio è il passato e non il futuro di questo Paese; e uccide la possibilità stessa di risveglio economico che, pure la Puglia, ha sviluppato in questi mesi».

Lo ha detto il presidente nazionale di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza a Bari durante il IX Convegno nazionale di Legambiente, parlando delle ricerche di idrocarburi al largo delle coste pugliesi. Lo stesso discorso, ha precisato, «vale per il carbone, e anche in Puglia c’è il carbone a Brindisi, per cui noi chiediamo la moratoria per i nuovi impianti a carbone.

Pensiamo che oggi la green economy e la rivoluzione energetica siano in grado di rispondere alle esigenze energetiche di questo Paese senza bisogno di ritornare alle fonti fossili». Per Cogliati Dezza, dalle città bisogna eliminare fattori di inquinamento e investire nella rigenerazione, nella qualità e nella sicurezza degli edifici.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Trivellazioni in Adriatico: Tomaselli chiede la revoca delle autorizzazioni
  2. Trivellazioni in Adriatico: fallita la protesta dei No al petrolio
  3. Legambiente: litorale laziale inquinato
  4. Trivellazioni alle Tremiti: il Consiglio regionale blocca le autorizzazioni
  5. Trivellazioni in mare: Legambiente prova a proteggere le Isole Tremiti

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5771

Scritto da Francesca Cuomo su dic 2 2011. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab