peyrani
Home » Italia, News » Tomaselli porta in Senato la questione Valtur

Tomaselli porta in Senato la questione Valtur

Salvatore Tomaselli

 

Nel corso dell’audizione presso la Commissione “Industria, Commercio e Turismo del Senato”, svolta nel pomeriggio, i Commissari straordinari della Valtur hanno illustrato le attività finora svolte a seguito del Decreto di nomina.

In particolare, è stato esposto lo stato del gruppo alla luce della grave situazione debitoria e delle conseguenti difficoltà nella gestione dell’ordinaria attività di operatore turistico.

I commissari hanno, altresì, annunciato che è stato pubblicato l’avviso per raccogliere manifestazioni d’interesse – con scadenza il prossimo 15 dicembre – per rilevare le attività Valtur, dopo che nelle scorse settimane erano già giunte quattro richieste in tal senso da parte di aziende italiane operanti nel settore.

Nell’apprezzare la disponibilità dei commissari ad accogliere prontamente la richiesta di audizione che avevo avanzato nei giorni scorsi in Commissione, ritengo il confronto odierno particolarmente utile: innanzitutto, abbiamo potuto rappresentare la nostra preoccupazione verso il futuro di una delle aziende più qualificate dell’industria turistica italiana.

In tal senso abbiamo ricevuto importanti rassicurazioni circa l’impegno della gestione commissariale a valorizzare adeguatamente l’importante patrimonio di professionalità e di strutture, che ha svolto negli ultimi decenni un ruolo decisivo nell’offerta turistica nazionale.

Nello specifico, abbiamo potuto ascoltare con particolare soddisfazione dai Commissari l’affermazione che il Villaggio Valtur di Ostuni rappresenta per il gruppo una struttura strategica, a cui sarà assegnata particolare attenzione sia nei programmi di riqualificazione strutturale che di salvaguardia e consolidamento dei livelli occupazionali.

Continueremo nelle prossime settimane a seguire lo sviluppo della gestione commissariale, nell’auspicio che si concretizzino le condizioni per un effettivo “salvataggio” del gruppo Valtur, mediante  il necessario risanamento finanziario ed un adeguato e moderno piano industriale di rilancio di un così prestigioso marchio.

Foto: Simone Rella

Leggi anche:

  1. Trivellazioni in Adriatico: Tomaselli chiede la revoca delle autorizzazioni
  2. Porto di Taranto: in arrivo la Vale Brasil
  3. Il container porta “futuro”
  4. Tomaselli: “Benvenuto ad Haralambides, strumentale la presenza di Vitali e Saccomanno”
  5. Rigassificatore a Brindisi: ne ha discusso la Commissione Industria del Senato

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5820

Scritto da Redazione su dic 6 2011. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab