Home » Italia, News » FederPetroli: SHELL nel Vallo di Diano – Istanza “Monte Cavallo”

FederPetroli: SHELL nel Vallo di Diano – Istanza “Monte Cavallo”

FederPetroli Italia entra nel vivo di quello che nelle ultime settimane è diventato argomento principale nel settore petrolifero italiano con possibili studi e ricerche di idrocarburi nella Regione Campania comprensorio Vallo di Diano al confine con la Basilicata.

Gli imprenditori del territorio campano hanno inoltrato una lettera alla FederPetroli Italia dove si chiede di farsi portavoce nei confronti delle compagnie petrolifere interessate ai siti con possibili riserve di idrocarburi, così come documentano le istanze del Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione Generale per le Risorse Minerarie ed Energetiche nel Progetto “Monte Cavallo”.

Le diverse associazioni imprenditoriali chiedono alla FederPetroli Italia e al Presidente della stessa – Marsiglia, di aiutare la locale compagine imprenditoriale e gli abitanti del suolo campano a comprendere, con risposte concrete e non strumentalizzate da volontà politiche, le opportunità che potrebbero presentarsi nella terra del Vallo di Diano e quali danni potrebbe subire il territorio.

Il Presidente della FederPetroli Italia – Michele Marsiglia fa sapere di aver già contattato i vertici della Shell Italia (azienda proprietaria dell’istanza di permesso di ricerca in terraferma) attraverso una missiva e, di attendere una convocazione quanto prima da parte di Shell.

Marsiglia si dice contento del fatto che finalmente, dopo tanti anni, le forze imprenditoriali e gli abitanti di un territorio, prima di esprimersi su orientamenti favorevoli o contrastanti a possibili sviluppi petroliferi per l’Italia, abbiano chiesto pareri e delucidazioni, una via responsabile ed intelligente alla valutazione di attività economiche importanti per il futuro petrolifero del nostro Paese.

Leggi anche:

  1. FederPetroli: embargo situazione critica, margini industriali in calo
  2. Federpetroli: a Marsiglia OPEC prudente
  3. Yacht Club Sanremo: Clinic per gli Optimist
  4. FEDERPETROLI ITALIA SI DISSOCIA DA PROTESTE E SCIOPERI
  5. FederPetroli Italia: forte preoccupazione per effetto Robin Hood Tax

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=7887

Scritto da Redazione su mar 13 2012. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab