Home » Italia, News » Marò in carcere per altre due settimane. A Brindisi rientra il Reggimento San Marco

Marò in carcere per altre due settimane. A Brindisi rientra il Reggimento San Marco

Mentre i due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono comparsi questa mattina in un’ennesima udienza di fronte al giudice del Tribunale di Kollam, a Brindisi sono rientrati i compagni del Reggimento San Marco.

I 450 fucilieri sono rientrati dalla missione in Afghanistan ma, durante la cerimonia di saluto a cui ha partecipato anche il Capo di Sato Maggiore Luigi Binelli Mantelli, il pensiero è stato rivolto soprattutto a loro due. I familiari dei due marò trattenuti in India, presenti alla cerimonia, restano in attesa di capire l’evoluzione della vicenda.

“Siamo vicini a loro – ha detto Binelli Mantelli – e lo è l’intera Italia. Anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano viene costantemente informato di quanto sta accadendo”. Per il momento l’unica certezza è che Latorre e Girone dovranno restare in carcere per altre due settimane, come disposto dai giudici indiani.

“Il contatto con le loro famiglie è costante – ha assicurato l’ammiraglio Pasquale Guerra, alla guida del Reggimento – e siamo certi che riuscire a riportarli a casa dove saranno giudicati secondo la legge italiana. Del resto, questa garanzia dovrebbe essere alla base anche del nostro impegno all’estero”.

Francesca Cuomo
Foto-servizio: Simone Rella

 

 


© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. I marò italiani rimangono a “disposizione” delle autorità indiane
  2. Pirateria: i militari del San Marco a difesa di Jolly Arancione
  3. Guerra al comando della Forza da sbarco di Brindisi
  4. Costa Concordia: trovate altre due vittime
  5. La portaerei Cavour diventa ammiraglia dopo esercitazione Amphex

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=8043

Scritto da Francesca Cuomo su mar 19 2012. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab