peyrani
Home » Internazionale, News » SINGAPORE SURVIVAL THROUGH INNOVATION: Prospettive nello Shipping

SINGAPORE SURVIVAL THROUGH INNOVATION: Prospettive nello Shipping

La Singapore Maritime Week, dal 22 al 27 aprile 2012, si riempie di “people, ideas, opportunities”con l’annuale meeting internazionale della BIMCO (Baltic and International Maritime Council).Tutti i segmenti del processo del trasporto marittimo stanno vivendo una transizione particolarmente impegnativa.

I mercati finanziari, dalla crisi del 2008, stanno portando il settore marittimo ad un bivio particolarmente decisivo; da un lato si sventola la bandiera “green” issata dalle costruzioni navali alle energie per la propulsione navale rinnovabili e sostenibili e dall’altro vi sono compagnie di navigazione ed armatoriali che difficilmente riusciranno a superare questo nuovo periodo.

D’altronde, quando si è convinti che si possa fare poco per invertire la tendenza  del mercato, allora per lo shipping è il momento giusto da dedicare alla riflessione per innovare strategie capaci di affrontare la nuova situazione di uno scenario in continua e complessa evoluzione. Ed allora la BIMCO ha organizzato momento di studio dentro la settimana marittima di Singapore, martedì 24 aprile, dal titolo suggestivo: “Survival through Innovation”.

L’obiettivo del convegno è portare l’industria dello shipping a pensare, “thinking”, in modo seriamente innovativo: ad iniziare dalle nuove modalità di finanziamento dell’armamento navale; orientare lo sviluppo tecnologico delle costruzioni e della conduzione delle navi, oltre alla new vision management dell’industria marittima. Per il segretario generale della BIMCO, Torben Skaanild, l’economia è fatta di “cicli” e la corrente del business cambierà portando a nuovi orizzonti di successo per il trasporto marittimo; ma nel frattempo: “focuses attention on a number of vital issues which shipping people need to consider as they take their businesses forward”; occorre innovare in tutti i segmenti dello shipping per un futuro duraturo dell’industria marittima.

Il convegno cercherà di ispirare tutti i partecipanti a stabilire le nuove basi di relazioni industriali per affrontare il presente ed avere prospettive concrete per il futuro; sostanzialmente occorrono soluzioni interessanti e commercialmente valide e praticabili per le attività quotidiane sia a terra che a bordo di navi, senza perdere le opportunità per lavorare meglio e con maggiore profitto.

 

Abele Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. BIMCO: contratto GUARDCON per l’impiego di guardie su navi
  2. BIMCO: il 2012 presenta nuove opportunità
  3. BIMCO: contratto per l’imbarco di guardie armate
  4. International Chamber of Shipping a Limassol
  5. Carta dei diritti della gente di mare: Singapore ratifica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=8735

Scritto da Abele Carruezzo su apr 19 2012. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab