Home » Italia, News » Naufragio ad Otranto: otto immigrati dispersi

Naufragio ad Otranto: otto immigrati dispersi

Otto migranti risultano dispersi nel canale d’Otranto dopo che la loro piccola imbarcazione, con a bordo altre quattro persone tratte in salvo, e’ naufragata a circa sei miglia dalla punta del Salento, tra Leuca e Torre Vado. Le operazioni di soccorso sono coordinate dalla Capitaneria di porto di Gallipoli. E’ stato uno dei quattro sopravvissuti – nordafricani come le altre persone che erano sul natante – a riferire parlando in francese il numero delle persone disperse.

L’imbarcazione con a bordo un numero imprecisato di immigrati clandestini si è rovesciata sei miglia al largo di Santa Maria di Leuca, probabilmente a causa del mare particolarmente mosso. Fino ad ora sarebbero solo quattro i naufraghi recuperati dai soccorsi, mentre sono in corso le ricerche dei dispersi. Gli immigrati salvati sono stati portati a terra, a Leuca, e presi in consegna dagli operatori del 118.

 

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Costa Concordia: ancora ricerche per i dispersi
  2. Costa Concordia: proseguono le ricerche degli ultimi due dispersi
  3. Costa Concordia: riprendono le ricerche dei dispersi
  4. Naufragio Concordia: Costa Crociere si difende
  5. Naufragio Costa Concordia: le scatole nere verranno recuperate domani

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=10093

Scritto da Francesca Cuomo su giu 19 2012. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab