Home » Italia, News » Regione Puglia: Stefàno chiede un incontro urgente al Ministro Catania sul fermo biologico della Pesca

Regione Puglia: Stefàno chiede un incontro urgente al Ministro Catania sul fermo biologico della Pesca

L’assessore alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno ha indirizzato una nota al Ministro delle Politiche Agricole Mario Catania chiedendo un incontro urgente sui temi del fermo biologico della Pesca. Un incontro che si rende assolutamente necessario anche per le sollecitazioni provenienti dalle marinerie pugliesi e dal Sindaco di Manfredonia, alle prese con lo stato di prostrazione del comparto.

“Le condizioni di disagio in cui versano le marinerie pugliesi in questo momento assai difficile e delicato, – si legge nella nota indirizzata al Ministro -  mi sollecitano a chiedere la Sua disponibilità, per un incontro urgente, prima della firma del Decreto sul fermo biologico per la Pesca allo scopo di valutare alcune criticità che le soluzioni individuate dalla Direzione Generale della Pesca sembrerebbero produrre su alcuni compartimenti della marineria pugliese, ed in particolare su quello di Manfredonia.

Leggi anche:

  1. Regione Puglia chiede intervento di Clini su prospezioni petrolifere
  2. Regione Puglia: costituito dalla giunta Gruppo tecnico di lavoro per Riforma Pesca
  3. Porto di Pescara: Testa chiede incontro al ministro Passera
  4. Autorizzazione pesca del rossetto in Puglia: chiesto un incontro al Ministro Romano
  5. Capitaneria di Porto di Molfetta: punito chi non ha rispettato il fermo biologico della pesca

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=10159

Scritto da Redazione su giu 22 2012. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab