peyrani
Home » Italia, News » Cemar: incremento dei passeggeri nonostante la diminuzione di navi

Cemar: incremento dei passeggeri nonostante la diminuzione di navi

Anche per il 2013 il mercato italiano delle crociere sara’ sostanzialmente stabile. E’ quando prevede la Cemar Agency Network di Genova. Le proiezioni indicano che il 2013 fara’ registrare un leggero incremento in termini di passeggeri movimentati: 10.965.000 (+1,63% rispetto al 2012), di cui 6.427.050 in transito e 4.538.870 imbarcanti o sbarcanti.

I dati sono stati illustrati dal Presidente di Cemar Sergio Senesi nell’ambito del No Frills, il workshop ”b2b” dedicato agli operatori del turismo svoltosi alla Fiera di Bergamo. Sostanzialmente stabili le toccate nave nei porti italiani (4.884 nel 2013 e 4.897 nel 2012) e il numero di armatori presenti in Italia (47, come nel 2012). Diminuiscono invece il numero di navi che toccano le coste italiane e il numero di porti italiani coinvolti nell’attivita’ crocieristica. Secondo le previsioni, al termine del 2013 saranno transitate nelle acque italiane 142 navi da crociera contro le 148 del 2012 (-4%).

I porti italiani passano invece da 66 nel 2012 a 61 nel 2013 (-7,57%) per effetto del decreto ”Salva Coste”. Secondo Cemar si assistera’ alla diminuzione, se non alla scomparsa, degli scali in alcuni porti minori, quali Portofino (quasi -50%), Ischia e Porto Cervo.

Leggi anche:

  1. Porto di Ancona: diminuzione del 36% del traffico con la Grecia
  2. Royal Carribean sceglie sei porti italiani
  3. Porto di Brindisi: lieve incremento dei passeggeri
  4. Capitaneria di porto: sequestrate quasi 2000 navi nel 2010
  5. Portorosega: incremento di traffico del 9%

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=11895

Scritto da Redazione su set 30 2012. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab