Home » Italia, News » Il nuovo numero de Il Nautilus

Il nuovo numero de Il Nautilus

 

Nel nuovo numero de Il Nautilus viene presentato il Progetto Hazadr del porto di Bari, che aumenterà la sicurezza nel Mar Adriatico. Il settore crociere e l’andamento di quest’ultimo anno sono stati analizzati in un articolo che evidenzia numeri positivi anche a dispetto della tragedia della Costa Concordia.

Con Assoporti viene, invece, analizzato il problema dell’attraverso di Suez da navi sempre più grandi. Poi l’approvazione del Piano operativo triennale del porto di Livorno, l’aumento dei traffici petroliferi a Trieste e quello del settore crociere nei porti del Nord Sardegna con una nota della Clia che affronta il fenomeno.

L’avvocato Nicola De Giosa propone un focus sul contratto di ormeggio: nozione e prassi per coloro che intendono stipularlo.Insieme ad un approfondimento sull’economia del mare e sugli scali di Genova e Brindisi, anche uno spazio dedicato alla Sydney-Hobart.

Scarica il pdf

a8n1.pdf

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=14028

Scritto da su Feb 25 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab