Home » Italia, News » Passera firma decreto da 80 milioni di euro per i porti

Passera firma decreto da 80 milioni di euro per i porti

Il ministro dello Sviluppo economico, Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera ha firmato il decreto che ripartisce oltre 80 milioni di euro tra le Autorita’ Portuali che hanno utilizzato, come previsto dalla norma, almeno l’80% dei finanziamenti ottenuti alla data del 31 dicembre 2009 per la realizzazione di opere infrastrutturali.

Destinatari di tali risorse – precisa una nota del Ministero – sono i porti di Genova, Savona, Gioia Tauro, Cagliari e Civitavecchia. L’emanazione del provvedimento di riparto, spiega il Ministero, ”e’ giunta dopo una complessa istruttoria coordinata dal Vice Ministro Mario Ciaccia, che ha coinvolto anche il Cipe e le regioni interessate.

A Genova andranno dunque 20 milioni di euro quale cofinanziamento dell’Accordo di programma del 28 luglio 2011 per l’area industriale di Sestri; 25 milioni a Savona per il completamento della Piastra multifunzionale di Vado; 33 milioni a Civitavecchia, in tranche annuali a partire dal 2013 e fino al 2021, e destinati all’infrastrutturazione del porto commerciale di Gaeta. Come compensazione dei minori introiti derivanti dall’azzeramento delle tasse di ancoraggio sono stati riconosciuti infine 3,3 milioni di euro a Gioia Tauro e circa 1 milione a Cagliari.

Leggi anche:

  1. Porto di Savona: 33 milioni di euro per lo scalo in arrivo dal governo
  2. Porto di Gioia Tauro: sbloccati 5,8 milioni di euro
  3. Fincantieri: decreto di 50 milioni di euro da Romani
  4. Salone di Genova: Matteoli annuncia 50 milioni di euro per Sestri
  5. Porto di Ortona: 95 milioni di euro per l’ampliamento dello scalo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=14488

Scritto da Redazione su mar 23 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab