Home » Italia, News » SERRACCHIANI: PORTO DI VENEZIA PORTERA’ VIA TRAFFICO A TRIESTE

SERRACCHIANI: PORTO DI VENEZIA PORTERA’ VIA TRAFFICO A TRIESTE

“Mentre la Giunta Tondo si disinteressa del porto di Trieste, a Venezia riattivano il punto franco e si preparano a portarci via traffico”. Lo afferma la candidata alla presidenza della Regione Debora Serracchiani, commentando la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del 6 aprile scorso del Decreto Interministeriale che riattiva il Punto franco di Venezia.

“L’Unione europea riconosce all’Italia quattro soli punti franchi, Genova, Gioia Tauro, Trieste e quello di Venezia, che negli ultimi vent’anni non era stato valorizzato anche a causa del tipo di traffici soprattutto intracomunitari. Oggi il Governo ha autorizzato  lo spostamento e l’ingrandimento del punto franco di Venezia all’interno dell’ambito portuale a Marghera, e così abbiamo la prova che per spostare o ingrandire un punto franco non occorre un miracolo ma la volontà politica. E questa volontà non cade dal cielo, ma è il risultato di un lavoro – in cui tutti i soggetti si sono messi a remare dalla stessa parte per raggiungere l’obiettivo.

Per Serracchiani “bravi sono stati i veneziani, che con il loro punto franco presto ci faranno concorrenza anche sul trasporto intermodale. Ma questo è proprio uno dei motivi per cui io mi candido a governare la mia Regione: perché non mi rassegno come Tondo a vederla diventare una provincia del Veneto, con Trieste porto delle occasioni perdute”.

Leggi anche:

  1. SERRACCHIANI: “TONDO ROMPA SILENZIO SU PORTO DI TRIESTE”
  2. Porto di Trieste: nuovo record del traffico container al molo VII
  3. SERRACCHIANI: “SLOVENIA DICE NO A FERROVIA TRIESTE-KOPER”
  4. SERRACCHIANI: ITALIA E SLOVENIA DECIDANO COLLEGAMENTO PORTI TRIESTE-KOPER
  5. Porto di Trieste: traffico in aumento a marzo al molo VII

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=14789

Scritto da Redazione su apr 13 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab