Home » Italia, News » Liguria prima in Italia nella Blu economy

Liguria prima in Italia nella Blu economy

La Liguria e’ la prima regione italiana per incidenza del valore aggiunto dell’economia del mare sul totale dell’economia regionale (4,7 miliardi, pari all’11,9%) contro il 5,4% della Sardegna. Lo dice una ricerca elaborata da Unioncamere e presentata oggi alla prima edizione a Gaeta degli Stati generali delle Camere di Commercio sull’economia del mare – promossi da Unioncamere in collaborazione con la Camera di commercio di Latina – e svoltisi oggi a Gaeta. Per quanto riguarda l’occupazione, in Liguria l’incidenza del numero di occupati nella ‘blu economy’ (81.900) rispetto al totale (12,3%) e’ prima in Italia, seguita dalla Sicilia (7,4%).

Anche per quanto riguarda i posti di lavoro, la graduatoria e’ guidata dalla provincia di Olbia-Tempio con 9.800 occupati (14,6% del totale), seguita dalla provincia della Spezia (11.400 occupati, 14,3% del totale). Il terzo primato della Liguria riguarda il rapporto tra imprese ‘blu’ e imprese totali attive a livello regionale. Su circa 211 mila aziende della ‘blue economy’ italiana, quelle liguri sono 15.292. Se si considera il rapporto tra imprese legate al mare e imprese totali, la Liguria e’ al primo posto con un’incidenza del 9,1%.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=14937

Scritto da su Apr 23 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab