Home » Internazionale, News » Costa lancia il primo Giro del Mondo dalla Cina

Costa lancia il primo Giro del Mondo dalla Cina

Costa Crociere, nell’anno del suo 65/mo anniversario, lancia in partnership con la Shanghai Airlines Tours (SAT), il primo ‘Giro del Mondo’ in crociera riservato al mercato cinese. Si tratta di una novita’ assoluta per il mercato delle crociere. E’ stato presentato oggi a Shanghai, da dove partira’ fra un anno, il 22 marzo 2014. Costa Crociere e SAT hanno firmato ufficialmente oggi il contratto di partnership, alla presenza di Xu Baoan, vice Direttore Generale dell’Ufficio del Turismo di Singapore; e di Luigi Foschi, Presidente di Costa Crociere e Presidente e ad di Carnival Corporation Asia.

”In virtu’ del nostro ruolo pioneristico nel settore crocieristico in Cina – ha detto Foschi – e come prima compagnia di crociere internazionale ad operare da Shanghai come porto di partenza gia’ dal 2006, il primo Giro del Mondo e’ una nuova pietra miliare nello sviluppo del mercato delle crociere in Cina”.

Il viaggio in 83 giorni dalla Cina sara’ su Costa Atlantica e tocchera’ alcuni dei luoghi piu’ affascinanti della Terra: dal Vietnam alla Thailandia, quindi Maldive, Oman, Egitto, Grecia. Dopo il Mediterraneo, New York, Messico, Hawaii e Guam, per far rientro a Shanghai il 13 giugno 2014.

L’annuncio del primo Giro del Mondo e’ avvenuto nel corso dell’Anno del Turismo Marittimo in Cina, inaugurato a Sanya all’inizio di gennaio 2013. L’obiettivo di questa iniziativa e’ quello di promuovere le risorse del turismo marittimo e di fare in modo che il pubblico cinese si avvicini di piu’ alle vacanze in mare.

Leggi anche:

  1. Sanya ritorna, la Cina sempre più impegnata nella Volvo Ocean Race
  2. HNA Cruises- dalla Cina – Movement of the Sea, Sailing of the Heart
  3. Costa Concordia: commemorazioni per l’anniversario
  4. Porto di Taranto: accordo con la Cina
  5. Costa Crociere si rafforza in Cina

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=15187

Scritto da Redazione su mag 8 2013. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab