Home » Italia, News » Napa: fondi europei per i progetti Ten-T

Napa: fondi europei per i progetti Ten-T

Entrambi i progetti presentati per il bando Ten-T 2012 (trasporto marittimo) dagli scali del Napa (l’associazione dei porti del Nord Adriatico, di Trieste, Venezia e Capodistria) sono stati selezionati dall’Unione Europea, ottenendo un finanziamento complessivo pari a oltre un milione e mezzo di euro. Si tratta dei progetti Napadrag, relativo agli escavi, e NapaProg, mirato a progetti di sviluppo. Il primo progetto, presentato congiuntamente da Venezia e Capodistria, consentirà ai due scali di dividersi, in base a specifici progetti, oltre 1,2 milioni di euro, pari al 10 per cento del costo delle opere, per finanziare interventi di escavo per migliorare l’accessibilità nautica.

Fondi anche per gli scali di Trieste e Capodistria, che assieme hanno partecipato al progetto NapaProg, e ottenuto un finanziamento pari al 50% del costo delle progettazioni nuovi sviluppi infrastrutturali. “Si tratta – ha dichiarato il presidente del Napa, Paolo Costa – di un importante riconoscimento per l’associazione e per gli sforzi congiunti che siamo sostenendo per continuare a crescere.

L’Unione Europea da sempre ha creduto nel potenziale del Napa e dei suoi porti sostenendo, anche economicamente, i progetti di sviluppo e le nuove infrastrutture in corso d’opera nella convinzione che l’Alto Adriatico ricopra un ruolo strategico per i mercati italiani ed europei”.

Leggi anche:

  1. NAPA: Sarà un 2013 con importanti azioni in campo internazionale
  2. I PRESIDENTI DEI PORTI DELL’ALTO ADRIATICO RIAFFERMANO LA CENTRALITA’ DEL NAPA
  3. SERRACCHIANI: SU BALTICO-ADRIATICO, SLOVENIA DEVIA SU KOPER
  4. PORTO DI TRIESTE: MARINA MONASSI A LUKA KOPER DA GREGOR VESELKO
  5. Napa: Costa conferma decisioni UE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=16479

Scritto da Redazione su lug 13 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab