Home » Internazionale, News » WORLD MARITIME DAY

WORLD MARITIME DAY

In tutto il mondo marittimo/marinaro si celebra la 39a  Giornata Mondiale del Marittimo (dal 23 al 27settembre 2013) declinando il tema di quest’anno: “Sviluppo sostenibile: il contributo della IMO oltre Rio +20”. Nel suo messaggio per l’occasione, il  Segretario Generale dell’IMO, Koji Sekimizu, ha detto che l’intero sistema del trasporto marittimo è stato fondamentale per lo sviluppo sostenibile, anzi è l’unico metodo di trasporto di massa, connesso a livello globale,  per quanto riguarda le merci, gli alimenti e i prodotti industriali; il solo modo di andare per mare per il trasporto veramente efficace, economicamente valido e a basso consumo energetico.
“Il sistema di trasporto marittimo deve, pertanto, assicurarsi che il suo sviluppo sia anche sostenibile”, ha detto Sekimizu, aggiungendo che questo termine generico non include solo la propulsione e la navigazione delle navi, ma tutte le attività che sono di vitale importanza per sostenere l’intero processo del trasporto; come ad esempio il funzionamento dei sistemi di gestione del traffico marittimo e sistemi di comunicazione globale, i porti e connessioni multimodali sono tutti i componenti di questo settore dalle mille sfaccettature”.

“Costruzioni navali e la loro classificazione, Registri navali  e l’amministrazione della nave, la gestione e la  finanza di una  nave, le riparazioni navali, riciclaggio delle navi, l’istruzione e la formazione della gente di mare, sono tutti parti importanti  del sistema navale – come del resto -  anche i servizi di ricerca e salvataggio, agenzie di sicurezza marittima, la Guardia Costiera e agenzie marittime e le  forze dell’ordine e molti altri settori dell’indotto navale.

Tutti hanno un ruolo da svolgere nella definizione e realizzazione di un sistema sostenibile di trasporto marittimo”, ha detto Sekimizu. Ed ancora “l’ IMO continuerà ad assumere un ruolo guida nel sostenere con gli opportuni standard globali le dovute prestazioni lavorative e contribuendo a promuovere, attraverso la cooperazione tecnica, la necessaria politica marittima del trasporto e le strutture istituzionali per un sistema sostenibile di trasporto marittimo”. Anche  il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha emesso un messaggio per la Giornata Mondiale del Marittimo, in cui fa osservare che l’evento di quest’anno cade in un momento importante per le Nazioni Unite, impegnate per  il tratto finale della propria campagna mondiale nell’affrontare l’umana sofferenza attraverso gli obiettivi del progetto Sviluppo del Millennio, traguardando il periodo post-2015.

“In questa ottica,  apprezziamo il trasporto marittimo come un collegamento conveniente e ad alta efficienza energetica nella catena di fornitura globale. Usiamo questa occasione per riaffermare il nostro impegno per ottimizzare la gestione del trasporto marittimo a sostegno dello sviluppo sostenibile”, conclude Ban Ki-moon.

 

Abele Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. World Maritime Day 2013 Sustainable development: IMO’s contribution beyond Rio+20”
  2. ILO: Maritime Labour Convention dal 2013
  3. Maine Maritime Academy: simulatori della terza generazione
  4. Integrated maritime policy: il Parlamento Europeo impegna 40 milioni di euro
  5. Maritime and Coastguard Agency and maritime safety

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=17728

Scritto da Abele Carruezzo su set 28 2013. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab