Home » Italia, News » Porto di Livorno: intesa per il Piano regolatore portuale

Porto di Livorno: intesa per il Piano regolatore portuale

Si è svolto ieri mattina il sopralluogo tecnico nel porto di Livorno in vista della firma per approvare la variante che anticipa il piano strutturale ed il regolamento urbanistico necessario per l’approvazione del Piano regolatore portuale di Livorno. La firma dell’intesa è programmata dopo la conferenza dei servizi che si svolgerà entro la fine di questo ottobre.

Intanto ieri l’assessore all’Urbanistica della Regione Toscana, Anna Marson, ha visitato il porto labronico insieme al vice sindaco di Livorno, Bruno Picchi, all’assessore provinciale Piero Nocchi, mentre l’Autorità Portuale di Livorno era rappresentata dal segretario generale Massimo Provinciali e dal dirigente Claudio Vanni.

“Questa giornata – ha spiegato il vice sindaco di Livorno, Bruno Picchi – rivela il vero e concreto interesse che la Regione Toscana riserva nei confronti della città e del suo porto. Voglio sottolineare l’apporto ed il supporto che la stessa Regione, così come l’attenzione sempre dimostrata da parte della Provincia, sta dando alla costruzione della complessità degli atti che consentono di programmare il futuro attraverso il porto della nostra città, sia sul piano economico che su quello occupazionale e sociale. Le prossime settimane saranno settimane decisive in cui l’insieme degli elaborati sarà portato all’attenzione, al confronto ed alla decisione del nostro consiglio comunale. Il lavoro ad oggi svolto, di stretta pertinenza dell’amministrazione, è stato possibile grazie all’impegno, alla serietà e alla professionalità dei nostri uffici”.

Francesca Cuomo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=17788

Scritto da su Ott 3 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab