Home » Italia, News » ITALIAN CRUISE DAY: presentata oggi a Livorno la terza edizione

ITALIAN CRUISE DAY: presentata oggi a Livorno la terza edizione

Comunicati in anteprima alcuni dati dell’Italian Cruise Watch 2013: secondo le stime effettuate da Risposte Turismo, in Italia a fine 2013 saranno circa 11,4 milioni i crocieristi movimentati dai porti nazionali (+5,1%) e 5.235 le toccate navi (+4,9%).

L’industria crocieristica nazionale sbarca a Livorno il prossimo venerdì 25 ottobre con Italian Cruise Day 2013, l’unico evento dedicato agli operatori del comparto crocieristico (compagnie armatoriali, realtà portuali, tour operator e agenti di viaggio, agenti marittimi e molti altri ancora) ideato e organizzato da Risposte Turismo – società di ricerca e consulenza a servizio della macroindustria turistica – e realizzato quest’anno in partnership con la Camera di Commercio di Livorno.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, svoltasi quest’oggi a Livorno, hanno partecipato Francesco di Cesare – Presidente Risposte Turismo, Giuliano Gallanti – Presidente Autorità Portuale di Livorno, Massimo Gulì – Assessore all’Ambiente Comune di Livorno, Roberto Nardi – Presidente Camera di Commercio di Livorno e Paolo Pacini – Assessore al Turismo Provincia di Livorno.

Italian Cruise Day 2013, punto di riferimento per l’industria crocieristica nazionale, è pensato come una giornata di studio sulle ultime tendenze, le dinamiche, i processi produttivi e le prospettive future del settore, con un programma ricco di momenti di discussione e confronto.

Dopo i saluti introduttivi delle autorità cittadine e di alcuni rappresentanti del mondo politico, istituzionale ed associativo, l’evento si aprirà con la presentazione da parte di Francesco di Cesare di Italian Cruise Watch 2013, il rapporto di ricerca di riferimento sul settore crocieristico in Italia curato da Risposte Turismo contenente i dati più aggiornati e rilevanti e le previsioni per il futuro del comparto.

Le stime relative alla chiusura del 2013, comunicate in anteprima in occasione della presentazione odierna, mostrano una crescita sia del numero di crocieristi movimentati dai porti italiani (+ 5,1% per un totale di 11,4 milioni), sia del numero di toccate navi (+4,9% per un totale di 5.235) rispetto ai dati a consuntivo registrati nel 2012.

In termini di movimentazione passeggeri (imbarchi, sbarchi e transiti), la crescita attesa per il 2013 riporterebbe il comparto molto vicino a quegli 11,5 milioni di passeggeri movimentati nel 2011 che, ad oggi, rappresentano il record assoluto del comparto crocieristico nel nostro Paese.

Tali dati sono il frutto della proiezione effettuata sul totale dei circa 11,3 milioni di movimenti passeggeri registrati in 36 porti rappresentanti il 99% del traffico passeggeri e il 92% delle toccate navi del 2012.

Entrando nel dettaglio delle singole realtà portuali prese in considerazione, secondo le stime di Risposte Turismo, nel 2013 Civitavecchia si confermerà al primo posto con circa 2,5 milioni di passeggeri movimentati (+4,2%) e 951 toccate navi (+4,3%), seguita da Venezia con circa 1,8 milioni di passeggeri (+3,3%) e 548 toccate navi (-3,7%) e Napoli, con circa 1,3 milioni di passeggeri (+5%) e 517 toccate navi (+5,1%).

Anche quest’anno i momenti salienti di Italian Cruise Day saranno le quattro sessioni di discussione – due in plenaria e due in parallelo – su temi generali e specifici di forte attualità per il comparto affrontati dai principali attori e opinion leader del settore.

Più in particolare, la sessione plenaria di apertura, intitolata “La crocieristica in Italia: il quadro attuale e le prospettive per il futuro” affronterà lo stato di salute del comparto crocieristico nazionale e gli obiettivi del settore.

A seguire si svolgeranno le due sessioni parallele dedicate, rispettivamente, alle soluzioni di governance adottate dai terminal crocieristici nazionali e ai relativi assetti societari e alle potenzialità di Internet nella promozione e distribuzione del prodotto crociera.

La giornata terminerà con la sessione plenaria di chiusura intitolata “Arriva la crociera: occasione di scoperta, visibilità e sviluppo per i territori” durante la quale ci si confronterà sul tema delle opportunità che il traffico crocieristico offre ai territori interessati dagli scali e dalle escursioni, non solo in termini d’impatti economici, ma anche di visibilità e promozione.

Confermata anche quest’anno la presenza della Casa dei Porti Crocieristici Italiani, uno spazio informativo, di scambio e discussione a disposizione dei terminal crocieristici del nostro Paese.

Nell’ambito di Italian Cruise Day 2013 è stato lanciato quest’anno Spazio Giovani, un insieme di iniziative e di attività che Risposte Turismo ha scelto di dedicare al mondo dei giovani e degli studenti.

La più importante è Carriere@ICD, il primo e unico career day italiano esclusivamente dedicato al mondo della crocieristica, presente nell’ambito di Italian Cruise Day sin dalla sua prima edizione e in programma quest’anno nella mattinata di sabato 26 ottobre nuovamente presso la Camera di Commercio di Livorno.

Accanto a Carriere@ICD, Spazio Giovani ospiterà anche il Premio di Laurea ICD, riconoscimento del valore di 1.000 euro messo a disposizione da Risposte Turismo allo studente di università italiane residente nel nostro Paese autore della miglior tesi di laurea sulla produzione e/o il turismo crocieristico discussa nel periodo compreso tra il 1° giugno 2012 e il 30 maggio 2013.

“Questa terza edizione di Italian Cruise Day – ha commentato Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo – conferma la validità di una formula che, in sole tre edizioni, ha reso l’evento il punto di riferimento per tutti coloro che operano nel comparto crocieristico o che ne sono interessati a conoscere da vicino dinamiche e caratteristiche”.

“Per la giornata del 25 ottobre – ha proseguito di Cesare – attendiamo a Livorno circa 300 delegati provenienti da tutta Italia per una giornata di intenso confronto e dibattito che vedrà la partecipazione dell’intera industria crocieristica nazionale”.

“L’Italian Cruise Day in programma quest’anno a Livorno, con la presenza di relatori altamente qualificati – sottolinea il Presidente della Camera di Commercio Roberto Nardi – offre una serie di stimoli al sistema imprenditoriale ed anima un dibattito che non può e non deve ridursi al mero ascolto o peggio a generiche dichiarazioni d’intenti, ma deve invece costituire la necessaria fase di studio di dati e fatti incontrovertibili per programmare interventi e sviluppo. Un evento centrale per l’industria crocieristica nazionale e un’importante occasione per Livorno che sta ridisegnando i suoi strumenti urbanistici e portuali”.

Main sponsor dell’iniziativa sono Generali Italia, SIAT e Wärtsilä Italia.

Leggi anche:

  1. Italian Cruise Day 2013: il 9 la presentazione
  2. Italian Cruise Day: la Camera di commercio di Livorno sarà partner
  3. ITALIAN CRUISE DAY: presentata in anteprima la casa dei porti crocieristici italiani
  4. ITALIAN CRUISE DAY: presentata a Genova la seconda edizione di Italian Cruise Day
  5. Italian Cruise Day: il 17 la presentazione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=17877

Scritto da Redazione su ott 9 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab