Home » Italia, News » Porto di Livorno: il 9 novembre inaugurazione del nuovo terminal per grandi navi

Porto di Livorno: il 9 novembre inaugurazione del nuovo terminal per grandi navi

Due mesi e mezzo di lavoro, 250 mila euro di investimento e Livorno ha finalmente un nuovo terminal crociere per l’accoglienza dei passeggeri delle grandi navi. Progettato e realizzato ‘in casa’ dalla Porto di Livorno 2000, il nuovo terminal a bordo banchina dell”Alto Fondale’ verrà inaugurato ufficialmente il 9 novembre alla presenza del presidente della Regione Enrico Rossi.

”Pensiamo che il porto di Livorno abbia grandi potenzialità – ha detto stamani durante la presentazione del progetto, il presidente di Porto di Livorno 2000 Roberto Piccini – e questo nuovo terminal, realizzato grazie al restyling di un ex capannone industriale, e dedicato alle navi da crociera oltre i 300 metri, ci consente di colmare un gap importante e dare finalmente risposte e certezze agli armatori sia come porto di destinazione che come home port”.

L’area interna, circa 2000 metri quadri di servizi, completamente ridisegnata per l’accoglienza dei crocieristi, prevede un’area dedicata ai vari corner informativi di Porto 2000, Regione Toscana, del brand ‘Costa Toscana Cruise’, dei tour operator e dei servizi navetta, taxi e rent car, poi un’area relax e un Internet point. Una seconda area interna è invece predisposta per i servizi operativi, con check in, ufficio bagagli e dogana che consentiranno di utilizzare il terminal anche per home port.

Infine è stata attrezzata anche l’area esterna, circa 10 mila mq: ”E’ stata anche riasfaltata completamente la banchina, con la copertura dei binari – ha spiegato il direttore di Porto 2000 Federica Matteucci – ed è stato realizzato un parcheggio auto e taxi da 75 posti e da 60 posti per bus e shuttle bus. Abbiamo potenziato anche la sicurezza con un sistema di video sorveglianza”. Alla presentazione ha partecipato anche il sindaco di Livorno Alessandro Cosimi: ”Un segnale importante di stabilizzazione di un problema – ha detto – perché le crociere diventano un asset di fondo su cui non si discute più”.Per il presidente della Provincia Giorgio Kutufà ”e’ un’occasione di sviluppo per questo territorio e un’occasione di valorizzazione della costa toscana su cui la Provincia ha puntato molto”. Infine, secondo il presidente della Camera di commercio Roberto Nardi ”in un mercato che si evolve, Livorno continua ad avere la sua posizione privilegiata, e questo è un primo tassello del piano operativo triennale”.

Leggi anche:

  1. Pireo: il 27 maggio inaugurazione del secondo terminal crociere
  2. Porto di Livorno: priorità alle grandi navi
  3. Porto di Savona: Costa investe 8 milioni di euro per il nuovo terminal
  4. Porto di Livorno:al via allargamento canale accesso grandi navi
  5. Porto di Livorno: ecco il nuovo Livorno refeer terminal

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=18301

Scritto da Redazione su nov 4 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab