Home » Italia, News » Sindacati confermano sciopero dei lavoratori del porto per l’ 8 novembre

Sindacati confermano sciopero dei lavoratori del porto per l’ 8 novembre

“Confermato venerdì 8 novembre lo sciopero nazionale di 24 ore tutti i lavoratori dei porti”. Lo riferiscono le segreterie nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, sottolineando che “le motivazioni risiedono principalmente nella fase di stallo in cui il negoziato per il rinnovo del contratto nazionale si è venuto a trovare con le posizioni dalle nostre controparti, a oltre dieci mesi dall’inizio della trattativa, che rimangono distanti”.

“Ci rifiutiamo – spiegano in una nota – di contrattualizzare elementi che possano snaturare l’impianto originario che, da tutta la comunità portuale nazionale, è stato fino ad oggi considerato un fattore importante per il rilancio dell’economia portuale fin dal 2000 e che dovrà esserlo anche per il futuro. Con lo sciopero diciamo no anche al tentativo di smembramento dell’impianto regolatorio della legge sui porti 84/94 che produrrebbe effetti devastanti sull’organizzazione del lavoro e sul mercato delle imprese a spese dei lavoratori dei porti.

Serve, invece, il consolidamento – chiedono i sindacati – del modello di organizzazione del lavoro che vede la propria centralità nelle imprese autorizzate, l’unico soggetto al quale i terminalisti possono fare ricorso per lo svolgimento di lavoro portuale temporaneo ed inoltre serve la definitiva soluzione al problema legato alla irragionevole estensione ai dipendenti delle Autorità Portuali di norme riferite ai dipendenti pubblici”. ”Su questi temi – concludono – abbiamo impegnato il Governo ed il Parlamento presentando specifici emendamenti, chiedendo risposte concrete, efficaci e condivise”.

Leggi anche:

  1. Authority del Nord Sardegna: parte la campagna elettorale per il rinnovo dei rappresentanti dei lavoratori dei porti
  2. Porto di Ravenna: i sindacati chiedono interventi immediati
  3. Porto di Gioia Tauro: per Matteoli intesa con sindacati è primo passo
  4. Porto di Gioia Tauro: Matteoli incontra sindacati e istituzioni
  5. Porto di Gioia Tauro: i sindacati chiedono l’intervento del governo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=18358

Scritto da Redazione su nov 7 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab