Home » Italia, News » Assoporti: puntare su Ten-T e fare sistema

Assoporti: puntare su Ten-T e fare sistema

Dare al sistema portuale italiano tutti gli strumenti per essere competitivi sul mercato internazionale, superando la logica della concorrenza interna. E’ questa la proposta del direttivo di Assoporti riunitosi oggi a Roma e che ha visto il voto unanime su un documento che intende promuovere una riforma in linea con le indicazioni dell’UE e i corridoi logistici delle reti TEN-T, e che consente alle Autorità portuali di promuovere e creare dei sistemi logistici integrati.

Non più quindi un “raggruppamento” delle Authority in semplici distretti portuali ma la creazione di un sistema coordinato e integrato in un progetto che vede i porti come anelli di congiunzione in grado di gestire tutto il flusso del trasporto marittimo internazionale.

Leggi anche:

  1. Assoporti: al Governo si chiede di cambiare rotta
  2. Porto di Taranto: Accordo per il Sistema logistico
  3. Assoporti: no alle imposte demaniali
  4. MESEURO-Assoporti: sistema portuale italiano vitale per l’Europa
  5. Assoporti: i sindacati criticano l’uscita delle Authority

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19351

Scritto da Redazione su gen 14 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab