Home » Italia, News » SERRACCHIANI: “LEGGE SUI PORTI ENTRI IN PROGRAMMA DI GOVERNO”

SERRACCHIANI: “LEGGE SUI PORTI ENTRI IN PROGRAMMA DI GOVERNO”

“Il sistema portuale italiano ha bisogno di una radicale riforma, che deve essere fatta velocemente e che noi vorremmo entrasse nell’accordo per il programma di Governo”. Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia, responsabile per le infrastrutture nella segretaria nazionale del Pd.

Secondo Serracchiani “non si può disperdere il lavoro di revisione della legge 84/94 sui porti, svolto dai parlamentari del Pd al Senato e poi alla Camera: è un lavoro che risolve delle criticità anche se non scioglie tutti i nodi”.

“Siamo però chiamati a lavorare anche sull’impianto di alcuni principi fondamentali, tra cui vi è la riduzione del numero delle Autorità portuali, la definizione delle loro competenze e della loro autonomia finanziaria, il recepimento delle indicazioni che ci vengono dalla normativa comunitaria”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19379

Scritto da su Gen 15 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab