Home » Italia, News » Porto di Cagliari: annullato dal Consiglio di Stato il Piano regolatore

Porto di Cagliari: annullato dal Consiglio di Stato il Piano regolatore

Il destino del porto di Cagliari è nell’incertezza dopo l’annullamento del Piano regolatore da parte del Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso al presidente della Repubblica di un concessionario dello scalo cittadino. Il commissario dell’Autorità portuale sta studiando il caso: il rischio é la paralisi o l’azzeramento di provvedimenti adottati finora sulla base di un Piano che per il Consiglio di Stato é nullo. Senza contare che potrebbero moltiplicarsi anche i ricorsi.

Tecnicamente il giudice ha rilevato una procedura non corretta sulla Vas, la valutazione ambientale strategica, soprattutto legata ai tempi. “Il parere del Consiglio superiore dei lavori pubblici – si legge nella sentenza – deve necessariamente precedere la valutazione ambientale strategica”.

E, continua il giudice, “non può ritenersi in modo apodittico, come sostiene il Ministero nella relazione conclusiva dell’istruttoria sul ricorso, che le raccomandazioni contenute nel parere del Consiglio non possano in alcun modo incidere sulla Vas”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=19834

Scritto da su Feb 12 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab