Home » Italia, News » XXIX Regata Internazionale Brindisi-Corfù: novità e nuovo percorso

XXIX Regata Internazionale Brindisi-Corfù: novità e nuovo percorso

Giunge all’edizione numero ventinove con alcune novità importanti che solleciteranno certamente l’interesse degli armatori di maxiyacht e di imbarcazioni d’epoca: per il 2014 la Regata Internazionale Brindisi-Corfù si rinnova dedicando uno nuovo percorso alla sfida tra equipaggi specializzati, e offrendo un’occasione ai proprietari di barche d’epoca italiane di incontrarsi con quegli ellenici sia in competizione che nel grande raduno previsto per metà giugno sotto la fortezza di Mandraki a Kerkyra.

Al Circolo della Vela Brindisi il comitato organizzatore, consultando alcuni timonieri e armatori di fama indiscussa, ha deciso di portare a 128 miglia il percorso per i maxi iscritti alla regata (quello tradizionale è di 104 miglia), che dovranno fare rotta obbligatoriamente su Tricase Porto dopo la partenza da Brindisi, e lasciare a sinistra la boa che sarà collocata poco a largo del porticciolo di questa località, per poi proseguire su Kassiopi dove c’è l’arrivo per tutti. Le imbarcazioni sfileranno quindi lungo quasi tutta la costa del Salento.
La flotta delle altre barche seguirà invece il percorso “storico” della Brindisi-Corfù.

 

La partenza per i maxi avverrà alle 13 dell’11 giugno all’ingresso del porto, e a distanza di alcuni minuti sarà dato lo start prima alle barche d’epoca, poi al resto degli equipaggi in gara. Il bando di regata è quasi pronto e a giorni sarà disponibile sui nuovi siti web del Circolo della Vela Brindisi e della Regata Brindisi-Corfù.

Capitolo barche d’epoca: come già detto saranno ammesse alla regata le categorie “d’Epoca”, “Spirit of Tradition” e “Classiche” , con classifica a parte. Questa parte delle imbarcazioni in gara (ospitate sotto la fortezza di Mandraki) il 14 e 15 giugno potranno partecipare ad un raduno regata organizzato dal “Iok Sailing Club of Corfu”, partner del Circolo della Vela Brindisi, che ha chiamato a raccolta per quei giorni le barche d’epoca greche.

La flotta della regata sarà ospitata a Brindisi al lungomare Regina Margherita a partire da 7 giugno, mentre a Corfù sarà accolta al Marina di Gouvia come negli anni precedenti, dove venerdì 13 giugno si terrà la festa della premiazione. A Brindisi gli equipaggi troveranno la coincidenza con il Negroamaro Wine Festival, e non mancheranno perciò le occasioni di relax con l’enogastronomia locale prima della partenza.
Il Circolo della Vela Brindisi

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=20606

Scritto da su Mar 28 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab