Home » Italia, News » Lupi: “Troppe 24 autorità portuali”

Lupi: “Troppe 24 autorità portuali”

”Ogni porto dovrà mantenere la sua autonomia gestionale, ma le strategie, gli investimenti, l’autonomia finanziaria dovranno essere fatte in maniera coordinata”: così il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi in merito alla riforma della legge sui porti, a margine della convention Satec organizzata da Ucina Confindustria Nautica.

”Dobbiamo tornare a fare sistema per rilanciare una delle attività industriali più importanti, quella delle attività portuali – ha proseguito Lupi -. Ventiquattro autorità portuali sono troppe, ma il problema non è solo che sono troppe ma che non dialogono tra loro”.

Il ministro ha sottolineato come la grande sfida sia logistica. “In Liguria stiamo realizzano il terzo valico, collegando Amsterdam con Rotterdam e Genova. Si aprirà la competizione finalmente tra i porti del Nord e i quelli del Mediterraneo e noi stiamo ancora pensando alla concorrenza tra Genova, La Spezia e Savona”, ha aggiunto Lupi.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=21594

Scritto da su Mag 18 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab