Home » Italia, News » 2° VENICE DRAGON BOAT FESTIVAL DA GIOVEDI’ 5 GIUGNO

2° VENICE DRAGON BOAT FESTIVAL DA GIOVEDI’ 5 GIUGNO

Sale l’attesa per il 2° Venice Dragon Boat Festival, appuntamento unico nel suo genere oltre che una grande novità per Venezia e per l’Italia. Venerdì 6 giugno, all’indomani del corteo in Canal Grande di giovedì 5 che annuncerà l’evento, nelle acque del Lido si sfideranno sulla distanza dei 200 metri 8 dragon boat, 7 dei quali provenienti da 5 Paesi stranieri. A rappresentare l’Italia sarà il team dell’associazione Venice Canoe & Dragon Boat, organizzatrice della due-giorni patrocinata da Comune di Venezia, Provincia di Venezia e Regione Veneto.

A contendersi il successo saranno equipaggi delle categorie agonisti e amatori che in più casi prenderanno parte anche alla 40° Vogalonga di domenica 8 giugno. A rappresentare la Gran Bretagna due dragon boat londinesi, l’alibre Dragonboat Team di Exeter e The Sisterhood, quest’ultimo team molto noto nell’ambiente trattandosi dell’equipaggio in cui ha remato nientemeno che la principessa Kate Middleton.

The Sisterhood gareggerà per solidarietà, come conferma la capitana Emma Sayle: «Il nostro equipaggio sarà composto da 16 atleti, 14 ragazze e 2 ragazzi. Parteciperemo al Festival a sostegno del «Walking with the Wounded» – associazione che raccoglie fondi per l’assistenza e rieducazione di militari feriti in guerra e sostenerli nella ricerca di nuove carriere professionali ndr – e fra i membri dell’equipaggio ci sarà anche Kate Philp, una ragazza che ha perso una gamba in Afghanistan, che lo scorso novembre è stata al Polo Sud col Principe Harry per la raccolta fondi».

Da oltre oceano arriverà a Venezia l’Alameda Dragon Flyers di Alameda San Francisco (Stati Uniti), dall’Olanda il Ballast Nedam Concrete Dragons di Amsterdam, dall’Irlanda il The Vikings Dragonboat Team di Dublino, infine un’altra “doppietta”, stavolta dall’Ungheria con il Tatai Sarkanyok (Tata Dragons) di Tata e il Vasakaks Sarkanyhajo di Gyor (Ungheria).

Per l’associazione Venice Canoe & Dragon Boat, la seconda edizione del Venice Dragon Boat Festival (la prima “pilota” è del 2012) è l’unica possibilità di organizzare un evento di questo tipo a Venezia dove non esiste un campo gara regolamentare ed è faticoso realizzare un evento di dragon boat in linea.

Tuttavia in vista della terza edizione del Festival, nel 2016, si è già al lavoro per portare lo spettacolo di questa manifestazione nel cuore della città, nel bacino dell’Arsenale, e in questa direzione i contatti avviati con il Comune di Venezia fanno ben sperare.

«Siamo orgogliosi e onorati di riproporre questa manifestazione che è in linea con la connotazione di Venice Canoe & Dragon Boat, nonché legata alle peculiarità di Venezia. Il tutto senza trascurare, anzi sviluppando, il respiro internazionale che viene riproposto pure in occasione di altri eventi organizzati dall’associazione – sottolinea Angelo Andreatta, presidente Venice Canoe & Dragon Boat –.

Per gli ospiti internazionali la cornice di Venezia costituisce un’esperienza unica ed emozionante, come puntualmente ci viene riferito al loro rientro in patria. Quest’evento costituisce non solo un momento sportivo di rilievo, ma anche un’esperienza culturale e sociale. L’auspicio è che ci sia una crescente attenzione da parte della cittadinanza, che del resto conosce da tempo le nostre attività radicate nel territorio lagunare come, ad esempio, il progetto «Conoscere Venezia dall’acqua» rivolto agli studenti».

Di seguito il programma del 2° Venice Dragon Boat Festival (in caso di maltempo, il Festival slitterà a sabato 7):
–      Giovedì 5 giugno: ritrovo ore 17 al Centro Sportivo di Sant’Alvise per allestimento dragon boat; dalle 18.30 corteo da Sant’Alvise, Rio di Noale, Canal Grande, Bacino San Marco e arrivo nel Campo della Basilica Madonna della Salute. Alle 19.30 Cerimonia di apertura con le teste di dragon per il rito del “disegno dell’occhio”;
–      Venerdì 6 giugno: ore 8.30-10 arrivo equipaggi al Centro Ippico del Lido di Venezia; ore 11 riscaldamento nelle acque antistanti la Riviera Benedetto Marcello; ore 11.30 prime batterie; ore 15 seconde batterie; ore 16.30 finali sulla distanza dei 200 metri; ore 17.30 cerimonia di premiazione; ore 19.30 Beach Party presso il “Blu Moon” con musica e cena buffet.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=21889

Scritto da su Giu 3 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab