Home » Italia, News » Porto di Voltri: si chiamerà Bacino portuale di Prà

Porto di Voltri: si chiamerà Bacino portuale di Prà

Il “porto di Voltri” cambia nome: sviluppandosi sul tratto di mare antistante la delegazione di Prà, da oggi si chiamerà “Bacino portuale di Prà”. La decisione, più volte invocata dalla comunità locale, è stata deliberata dall’Autorità portuale di Genova, sentiti anche il Municipio VII Ponente (la cui giunta ha votato oggi stesso un atto analogo) e il terminal Vte.

Il presidente dell’Autorità portuale, Luigi Merlo, ha firmato un decreto. “Gli atti, i progetti e le comunicazioni – si legge sul decreto -, sia interne sia verso l’esterno, devono assumere la denominazione geografica territoriale di Bacino portuale di Prà”. “Sono particolarmente lieto per questo nostro atto. Perché – commenta Merlo – fa giustizia rispetto a una denominazione che in realtà non era mai stata formalizzata ma era di fatto diventata di dominio pubblico.

È evidente che l’ambito portuale di questo bacino sia davanti all’abitato di Prà e quindi riteniamo sia giusto e corretto arrivare a correggere la denominazione”. “L’atto – ha poi spiegato Merlo – non ha valenza solo formale, ma anche sostanziale. Sono certo che contribuirà a migliorare sempre di più il rapporto tra la comunità portuale e il tessuto sociale e a consolidare il già positivo dialogo tra l’Autorità portuale, il Municipio e le associazioni”.

Leggi anche:

  1. Costa Concordia: Genova-Voltri per la sua demolizione
  2. Porto di Genova: il Comitato portuale ha approvato un Piano del Ferro
  3. Porto di Genova: mercoledì sarà presentato il Piano regolatore
  4. Porto di Genova: avviato dialogo per sesto bacino
  5. Costa brindisina interdetta: l’Autorità di Bacino conferma divieti

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=23800

Scritto da Redazione su set 5 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab