Home » Italia, News » Gaetano Mura riparte da Faceboat: il Crowdfunding per tornare in Oceano

Gaetano Mura riparte da Faceboat: il Crowdfunding per tornare in Oceano

CALA GONONE – “Quando si hanno dei sogni in testa, quando si hanno dei progetti sul futuro e si é determinati  nel  vederli realizzati  bisogna essere carichi e farlo con tutte le forze.Voglio continuare a navigare in Oceano e per questo ho pensato alla raccolta fondi Faceboat”. Questo il messaggio del navigatore oceanico Gaetano Mura – sardo di Cala Gonone –  a tutti coloro che amano la navigazione, l’avventura in una barca a vela, la competizione tra le onde oceaniche ma anche a coloro che non vanno per mare ma sono affascinati da questo mondo.

Ma di cosa si tratta? E’ un sistema di raccolta fondi – il crowdfunding che va tantissimo negli Usa ma che sta  prendendo piede anche in Italia – via Internet dove il navigatore chiede  un sostegno economico. ‘’Ognuno secondo le sue possibilità’’ dice Gaetano perché si può contribuire anche con 10 euro. In cambio  Gaetano offre la possibilità di navigare con lui in Mediterraneo e in Oceano: con la fotografia dei sostenitori che sarà incollata sullo scafo, ma sarà presente anche sul sito web www.gaetanomura.com  con la galleria di immagini dei supporter. Tutti invitati a salire sulla barca e  vedere la propria immagine quando bet1128  Sailing Team e Gaetano faranno scalo nei  porti italiani, europei e di ogni altro angolo del pianeta.

 

L’obiettivo
“Riparto da qui, dal mio Mediterraneo con bet 1128  sailing team partecipando nel 2015 a tre regate:Roma per 1 ( in solitario), Roma Giraglia Roma ( in solitario) e la mitica Mille Miglia del Mare la Rimini Corfù Rimini ( in doppio)’’. Questo il primo programma di Gaetano e di  bet1128 Sailing Team, ma l’obiettivo ‘’del progetto Faceboot  é ritornare  in oceano” naturalmente ‘’con il vostro sostegno   e con tutti voi a bordo’’. Gaetano ci mette la faccia ma chiede anche di metterla a chi lo vuole sostenere.

Interessante nel programma 2015 la partecipazione  alla Rimini Corfù Rimini, la mitica Mille Miglia del Mare – la regata più lunga dell’Adriatico –  che ritorna nel calendario sportivo dopo 14 anni. Gaetano parteciperà alla regata con Bert Mauri che ha già vinto in passato alcune edizioni e oggi è tra i costruttori di class40 più noti e conosciuti. A iniziare da bet1128 che Mauri ha realizzato nel suo cantiere riminese. Quest’anno la regata parte il 4 luglio quindi in contemporanea con la Notte Rosa della Riviera Adriatica che richiama oltre due milioni di turisti. Un evento, quindi, ad alta visibilità per lo skipper di Cala Gonone e per tutti i suoi sostenitori.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=26620

Scritto da su Gen 26 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab