Home » Italia, News » Porto di Venezia: nel 2014 il 20% di incidenti in meno

Porto di Venezia: nel 2014 il 20% di incidenti in meno

VENEZIA – Nell’ambito della Settimana della sicurezza promossa dal gruppo Psa, il porto di Venezia registra segnali positivi rispetto alle misure intraprese nel corso del 2014 e lancia una serie di importanti attività in tema di safety. La campagna si inserisce nell’ambito del Piano ambiente e sicurezza che già nel corso del 2014 ha permesso di raggiungere risultati positivi, con la riduzione del 20% degli incidenti sul lavoro.

“La maggior novità introdotta nel 2014 – ha spiegato il direttore del terminal Roberto Goglio – ha riguardato la metodologia di valutazione del rischio secondo lo schema definito ‘Take 5’,affidato anche a ogni singolo collaboratore, in modo da permettere di segnalare eventuali anomalie che potrebbero emergere durante le attività lavorative e evidenziando possibili soluzioni di miglioramento.

È stato inoltre introdotto un sistema di monitoraggio mirato alla crescita professionale di tutti i lavoratori di Vecon-Psa”. “Vogliamo che in tutto il Porto di Venezia la sicurezza sia di serie”, ha concluso il segretario generale dell’Autorità portuale di Venezia, Claudia Marcolin, affermando che l’attività di Vecon rappresenta una best practice per lo scalo veneziano da esportare presso altri terminal.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=26705

Scritto da su Gen 29 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab