Home » Italia, News » Msc: sale a 95,26% in Bluvacanze

Msc: sale a 95,26% in Bluvacanze

MILANO – Il gruppo MSC ha acquistato la partecipazione di UniCredit in Bluvacanze passando così dal 52,41% al 95,26% del capitale. L’operazione, piega una nota, rientra in un più ampio programma di rafforzamento patrimoniale e finanziario di Bluvacanze, al termine del quale gli affidamenti pre-esistenti erogati da UniCredit sono stati rifinanziati dallo stesso istituto in capo al gruppo MSC.

“Bluvacanze è un asset strategico per rafforzare la nostra distribuzione in Italia” sottolinea Gianni Onorato, membro del Consiglio di Amministrazione di Bluvacanze e CEO di MSC Cruises. Bluevacanze ha un giro d’affari nel 2014 superiore a 650 milioni di euro, in crescita del 2% rispetto al 2013.

Impiega 1.500 dipendenti circa ed è titolare dei marchi Bluvacanze, Vivere & Viaggiare, Going e Cisalpina Tours; il network del Gruppo Bluvacanze è composto da 430 agenzie di viaggio con più di 700.000 clienti all’anno; il gruppo è titolare inoltre dei villaggi turistici Going, con più di 400.000 presenze all’anno, e, tramite Cisalpina Tours, gestisce l’attività di viaggi d’affari con più di 800 grandi clienti e 1,6 milioni di biglietti emessi ogni anno.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=27508

Scritto da su Mar 5 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab