Home » Italia, News » Porto di Genova: Merlo accoglie richiesta di Delrio e resta

Porto di Genova: Merlo accoglie richiesta di Delrio e resta

GENOVA – Il presidente dell’Autorità portuale, Luigi Merlo, ha accettato di rimanere alla guida del porto per alcuni mesi “con l’esclusivo scopo di evitare una fase di commissariamento, giudicata come un’ipotesi negativa dalle istituzioni e dall’intera comunità portuale genovese”. Ma la disponibilità “non deve essere intesa come la volontà di arrivare alla scadenza del mandato, prevista per il febbraio 2016″. Merlo ha accolto l’invito del governo “limitatamente al periodo necessario ai passaggi legati alla riforma e all’individuazione del candidato” alla sua successione.

Questo Merlo scrive al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio che lo aveva invitato mantenere la guida del porto per consentirne il traghettamento durante la fase di riforma del sistema portuale nazionale.

Merlo aveva preso la decisione di dimettersi dopo che la moglie Raffaella Paita (Pd) si era candidata alla presidenza della Regione Liguria per sgomberare il campo da ogni possibile dubbio di conflitto d’interesse qualora fosse stata eletta.

Prima di Delrio erano stati il neo governatore Giovanni Toti, il sindaco Marco Doria e il mondo portuale a chiedere a Merlo di restare. Il suo ultimo giorno da presidente doveva essere il 30 giugno prossimo.

Merlo auspica l’immediato impegno delle istituzioni a individuare il successore e “nel momento stesso in cui si determineranno le condizioni della sostituzione” metterà “immediatamente a disposizione il mandato”. Il presidente afferma che questo passaggio, fondamentale per il bene del porto di Genova, possa avvenire quanto prima, “accelerando le opportunità di sviluppo che in questi anni sono state individuate e in buona parte avviate”. Nel frattempo Merlo ha garantito al ministro Delrio il suo massimo impegno “per portare avanti tutte le questioni aperte, a partire dal nuovo piano regolatore”.

Leggi anche:

  1. Porto di Genova: il ministro Delrio chiede a Merlo di ritirare dimissioni
  2. Porto di Genova: per Merlo entro 2019 rischio di “guerra fratricida” tra i porti
  3. Porto di Genova: Merlo progetta lo scalo del futuro
  4. Porto di Genova: a breve incontro tra Merlo e il premier Letta
  5. Porto di Genova: Merlo lancia l’allarme per la spending review

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=30215

Scritto da Redazione su giu 20 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab