peyrani
Home » Italia, News » Comitato Leonardo e Perini Navi di nuovo insieme per sostenere i giovani talenti

Comitato Leonardo e Perini Navi di nuovo insieme per sostenere i giovani talenti

ROMA – Perini Navi, leader mondiale nella progettazione e costruzione di grandi navi a vela e a motore, rinnova per l’8° anno consecutivo il suo impegno nella promozione di giovani laureati mettendo a disposizione una borsa di studio nell’ambito dei Premi di laurea promossi dal Comitato Leonardo.
In particolare quest’anno Perini Navi, attraverso il bando Nuove Idee per il Concept e per il Design di una nave a vela di oltre 30 metri, intende premiare i progetti di laureati e laureandi che offrono le idee più innovative in termini di linee estetiche, volumi esterni ed interni, concetti abitativi, soluzioni di design.
Il Comitato Leonardo, presieduto attualmente dall’imprenditrice Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come sistema paese attraverso varie iniziative volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.
I Premi di Laurea sono un’iniziativa che il Comitato Leonardo promuove ormai dal 1997, grazie al sostegno dei propri associati, e che nel tempo ha permesso di sostenere oltre 200 brillanti laureati di altrettanti istituti universitari in tutto il Paese.
“Da ben 18 anni Il Comitato Leonardo sostiene e promuove il talento dei giovani che rappresentano il futuro dell’economia italiana” ha commentato Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo. “L’obiettivo dei Premi di Laurea è dare loro spazio, premiando e valorizzando le tesi più brillanti e meritevoli che raccontino il meglio dell’Italia di oggi nei vari settori. Dal 1997 abbiamo premiato e sostenuto 140 neolaureati di tutta Italia”. “Oggi più che mai è necessario coltivare il talento e la creatività delle nuove generazioni al fine di tutelare e preservare l’eccellenza della produzione made in Italy” continua Luisa Todini “il Comitato Leonardo infatti non solo si impegna per raggiungere questo obiettivo ma con l’iniziativa dei Premi di Laurea mira ad avvicinare sempre più i giovani al mondo del lavoro.”
“Collaboriamo con entusiasmo da diversi anni con il Comitato Leonardo con l’obiettivo comune di promuovere il Made in Italy nel mondo – commenta Fabio Boschi, Presidente di Perini Navi, che continua –Vogliamo dare voce ai giovani talenti sostenendo le idee più brillanti e innovative, stimolare la creatività e la capacità di sviluppare una visione che vada oltre le consuetudini. Perini Navi è infatti da sempre azienda leader nell’innovazione tecnologica e design, veicolo in mare di stile, creatività e bellezza”.
Al bando potranno accedere tutti gli studenti laureandi e laureati provenienti da Facoltà di Architettura e Ingegneria, da Istituti Politecnici, Scuole di specializzazione in architettura navale e scuole di design.
Per partecipare al bando sarà necessario inviare i moduli di partecipazione al concorso, insieme al progetto in formato elettronico (supporto DVD o chiavetta USB) e a una breve sintesi dello stesso (max 6 pagine) alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo, c/o ICE (via Liszt 21 – 00144 Roma tel. 0659927990 – segreteria@comitatoleonardo.it ) entro e non oltre il 16 novembre 2015.
Il bando integrale  e  il modulo di partecipazione al concorso sono consultabili sui siti www.comitatoleonardo.it e www.perininavi.it. La premiazione avrà luogo al Quirinale nel corso della cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo alla presenza del Presidente della Repubblica.

Leggi anche:

  1. SILENCIO VITTORIOSO ALLA PERINI NAVI CUP 2013
  2. Al via la V edizione della Perini Navi Cup
  3. Perini Navi Cup 2011: vince The Maltese Falcon
  4. Perini Navi Cup: in testa nella provvisoria The Maltese Falcon
  5. IV Edizione della Perini Navi Cup: da domani a Porto Cervo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=30656

Scritto da Redazione su lug 6 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 10 N°3

BRINDISI - E’ dedicato al porto di Livorno, in grande evoluzione, lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus: dalla scelta di puntare sul Gnl allo studio Osc passando dalle innovazioni tecnologiche di cui si sta dotando, lo scalo labronico è al centro degli interessi non solo economici di questo settore. Un approfondimento di Stefano Carbonara sul tema delle nuove regole per le concessioni demaniali e le previsioni del presidente Di Marco sul futuro del porto di Ravenna completano le prime pagine della rivista che prosegue con i dati del secondo rapporto annuale Srm sull’economia del mare. Il professor Abele Carruezzo affronta il problema dei sinistri marittimi con particolare attenzione alla tragedia del Norman Atlantic; completa il focus Michele Puca con il concetto di evento straordinario nel diporto. Infine un passaggio sulle Autostrade del mare a cura di Francesco Ventura ed un reportage fotografico sulla regata Brindisi-Corfù.
brindisif2racing.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2015 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab