Home » Italia, News » Delrio: “Gli accorpamenti sono essenziali alla competitività del Paese”

Delrio: “Gli accorpamenti sono essenziali alla competitività del Paese”

CERNOBBIO –  “Gli accorpamenti tra i porti italiani vanno fatti perché sono un elemento essenziale per la competitività del Paese”. E’ quanto ha affermato il ministro dei trasporti, Graziano Delrio, al forum di Conftrasporto di Cernobbio.

Secondo il ministro “se anziché pensare ciascuno al proprio orticello si cooperasse, il sistema italiano sarebbe molto più forte”. Dunque, “l’Italia ha bisogno di fare delle scelte, qualcuno forse è innamorato della propria poltrona”.

Delrio si è poi rivolto a chi “non vuole mettere in evidenza i problemi e i ritardi che ha avuto in tutti questi anni nel fare le cose che doveva fare” ma il Governo intende procedere con gli accorpamenti “rispettando tutti i territori” e facendo sì che “tutti saranno ugualmente rappresentati”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=33210

Scritto da su Ott 13 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab