Home » Italia, News » Si scaldano i motori a Brindisi per MARELIBERA 2016

Si scaldano i motori a Brindisi per MARELIBERA 2016

BRINDISI – Brindisi scelta per ospitare  MARELIBERA 2016. Si svolgerà  infatti a Brindisi  dal 3 al 5 giugno prossimo il raduno nazionale delle associazioni della Unione Italiana Vela Solidale (UVS). Il mare e la vela come esperienza di vita per superare i disagi sociali.

“La lunga rotta della vela solidale” questo il titolo  della nuova edizione. Il tema di quest’anno è stato scelto nel corso della Assemblea UVS svoltasi a Tarquinia lo scorso weekend. Sarà trattata la storia della vela solidale in Italia partendo da una ricostruzione storica dalle “Navi Asilo” arrivando all’esperienza dei giorni nostri.
La UVS è una organizzazione nazionale fondata nel 2003 e raccoglie al suo interno le più importanti associazioni che in Italia hanno implementato sin dalla nascita 250 progetti di recupero sociale mediante l’esperienza della navigazione a Vela, conta al suo interno circa 30 associazioni e 250 volontari, coprendo pressoché tutto il territorio nazionale.
L’evento sarà curato dall’associazione GV3 (A gonfie vele verso la vita) di Brindisi. Si scaldano i motori dell’organizzazione che intende coinvolgere diversi soggetti istituzionali ma anche e soprattutto il mondo dell’associazionismo  impegnato  nelle attività di vela solidale organizzate sul territorio.

La  città di Brindisi in quei giorni ospiterà centinaia di persone che arriveranno da tutta Italia per partecipare al convegno nonché di numerose imbarcazioni che ormeggeranno sul nostro lungomare.
Tocca a Brindisi ora non sprecare un’occasione così importante ed approfittare di un evento che svilupperà ancora di più la sua vocazione marinara, sostenendo i valori della vela solidale.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=33923

Scritto da su Nov 12 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab