Home » Italia, News » Marina Militare: nave Maestrale fa tappa a Bari

Marina Militare: nave Maestrale fa tappa a Bari

BARI – Con le prime visite a bordo della fregata Maestrale è iniziata oggi nel porto di Bari la quinta tappa della campagna navale che si concluderà a La Spezia il 7 dicembre con la dismissione dell’unità dopo oltre 30 anni di vita operativa. “Veloce e veemente”, questo il motto della nave progettata e costruita alla fine degli anni ’70 e varata nel 1981, prima unità della “Classe Venti”, costituita di otto navi gemelle: Aliseo, Espero, Euro, Grecale, Libeccio, Maestrale, Scirocco e Zeffiro.

Durante la sosta a Bari sono in programma eventi culturali e di beneficenza, che vedranno anche il coinvolgimento delle scolaresche, oltre alle visite, convegni, workshop (in particolare quello sulla gestione delle crisi con il caso Norman Atlantic) ed uscite in mare.

A bordo del Maestrale sarà infatti possibile donare a favore della ricerca della cura delle malattie genetiche attraverso i “cuori di cioccolato” di Telethon, partecipare alla mostra fotografica della Marina Militare ed a quella itinerante allestita dal Wwf Italia sul tema della salvaguardia delle tartarughe marine. Stamattina il comandante della fregata, il capitano di Fregata Giuseppe Rizzi, è stato ricevuto dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

“Maestrale ha una lunga storia e di questi suoi ultimi giorni, per me che ho preso il comando questa estate, il ricordo più bello – ha spiegato l’ufficiale – è legato all’equipaggio, al veder prendere per mano tanti bimbi e portarli in giro per la nave illustrando con un linguaggio estremamente semplice il suo funzionamento”.

Le soste nei numerosi porti italiani, volute dalla Marina Militare, cercano di avvicinare i cittadini alla realtà di bordo, rendendo al contempo merito alla storia della nave che in 33 anni di attività non ha assolto solo compiti militari, partecipando a tante attività: dalle operazioni nel Golfo Persico nel ’91 sino all’emergenza migranti, in prima fila nell’operazione Mare Nostrum nel Canale di Sicilia. La nave, che proveniente da Ancona ha attraccato oggi nel porto di Bari ripartirà lunedì 16 verso Catania.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=33965

Scritto da su Nov 13 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab