Home » Italia, News » LA CROCIERISTICA INCONTRA LA COMUNITA’ LOCALE: SERVE SOLUZIONE PER VENEZIA

LA CROCIERISTICA INCONTRA LA COMUNITA’ LOCALE: SERVE SOLUZIONE PER VENEZIA

VENEZIA – La crocieristica apre le sue porte per incontrare la comunità locale di Venezia e illustrare l’impatto che ogni nave che approda ha sull’economia della città. Una visita organizzata da CLIA in collaborazione con Royal Caribbean ha guidato rappresentanti delle istituzioni locali, delle categorie economiche e culturali, dei sindacati a bordo della Splendour of the Seas. I partecipanti hanno avuto la possibilità di comprendere i diversi aspetti dell’operatività di una nave – dalla logistica ai servizi del porto – visitando numerosi spazi della Splendour of the Seas.

“La crocieristica ribadisce il forte impegno verso le comunità locali e tiene in alta considerazione l’opinione degli attori istituzionali, economici, culturali della città di Venezia. La visita di oggi dimostra che siamo sempre pronti a promuovere un dibattito costruttivo sulla crocieristica, un settore che offre significativi benefici all’economia della città, ma che la situazione di stallo prolungata sta ora mettendo pericolosamente a rischio.

E’ un’opinione condivisa anche dalla comunità locale: secondo un recente sondaggio, oltre un cittadino veneto su due – il 53% – riconosce che il settore crocieristico crea molti posti di lavoro e che se Venezia diventasse meno attraente per le navi, questo metterebbe a rischio la sussistenza delle numerose persone che dipendono dalla crocieristica.

E’ sempre più urgente che le istituzioni competenti trovino al più presto un percorso condiviso che porti ad una soluzione per Venezia”, ha dichiarato Francesco Galietti, National Director di CLIA Italy.

Leggi anche:

  1. CROCIERE: CLIA LANCIA SITO WEB, SERVE UNA SOLUZIONE PER VENEZIA
  2. CROCIERISTICA: VAGO (CLIA), ITALIA LEADER MA ISTITUZIONI ASCOLTINO SETTORE
  3. CLIA: ADRIATICO IMPORTANTE MA INTERA REGIONE A RISCHIO SE PROSEGUE STALLO VENEZIA
  4. Comunità Ellenica: per Brindisi progetti, iniziative e la fiamma olimpica
  5. Coppa America: a Venezia incontra il Mose

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=33972

Scritto da Redazione su nov 14 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab