Home » Italia, News » Imo: Italia rieletta tra i 10 Paesi più importanti per flotta mercantile

Imo: Italia rieletta tra i 10 Paesi più importanti per flotta mercantile

ROMA – L’Italia è stata rieletta al Consiglio Esecutivo dell’Organizzazione marittima internazionale (IMO) come membro della Categoria A, riservata ai 10 Stati che forniscono, in ragione dell’importanza della loro flotta mercantile, maggiore impulso allo sviluppo del trasporto marittimo mondiale. Il nostro Paese è stato eletto insieme a Giappone, Cina, Repubblica di Corea, Grecia, Regno Unito, Stati Uniti, Panama, Federazione Russa e Norvegia, nel corso dell’Assemblea Generale dell’Organizzazione, che si svolge in questi giorni a Londra.

Il successo della candidatura dell’Italia, membro dell’IMO dal 1957, testimonia il ruolo rilevante del nostro Paese nel campo dello sviluppo della navigazione marittima, della tutela dell’ambiente marino, della sicurezza e delle attività di contrasto al fenomeno della pirateria.

L’elezione al Consiglio Esecutivo dell’IMO rappresenta inoltre un riconoscimento dell’impegno profuso dall’Italia nel settore della formazione del personale marittimo e della cooperazione tecnica a favore dei Paesi in via di Sviluppo, nonché nelle attività di soccorso ed assistenza nel Mediterraneo a seguito dell’intensificarsi dei flussi migratori dal Nord Africa.

Leggi anche:

  1. Porto di La Spezia: l’Ati Cambiaso & Risso, La Mercantile, SH.SE. Shipping Services gestirà la banchina Italia
  2. NAPA: Sarà un 2013 con importanti azioni in campo internazionale
  3. L’Ambasciatore dei Paesi Bassi in Italia visita il porto di Taranto
  4. IMO per il biennio 2012-2013
  5. Conferenza marina mercantile e cantieristica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=34361

Scritto da Redazione su dic 1 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab