Home » Italia, News » Porto di La Spezia: firmata la concessione a Terminal del Golfo

Porto di La Spezia: firmata la concessione a Terminal del Golfo

LA SPEZIA – E’ stata firmata dal Presidente dell’AP, Lorenzo Forcieri, e dal presidente di Tarros, Alberto Musso, la concessione demaniale di 40 anni relativa ad un’area di mq 42.506,24 esistenti, oltre ad un’area di mq. 79.000 dove verranno realizzati gli ampliamenti previsti per il terzo bacino portuale, in conformità al Piano Regolatore Portuale.
Previsti investimenti di carattere infrastrutturale stimati in circa Euro 44.500.000 oltre a quelli per Equipment di circa Euro 60.000.000 in fase di avviamento ed Euro 350.000.000 a regime.
Terminal del Golfo si impegna ad assume l’onere della realizzazione delle opere con il coinvolgimento di LIMAR s.a., facente parte del Gruppo Arkas con sede in Istanbul e del socio italiano, Fratelli Cosulich, operante nel settore dello shipping e Agente di numerose compagnie marittime.
La previsione occupazionale prevede, a conclusione del periodo di avviamento, circa 545 unità (contro gli attuali 182)  divisi tra occupati diretti, indiretti e relativi all’indotto.  Occupati che potranno ulteriormente aumentare una volta che l’investimento sarà a regime.
Anche il movimento merci subirà un’impennata.
Il Presidente Forcieri: “Sono estremamente soddisfatto. E’ un passo fondamentale per il completamento del PRP che avverrà con la realizzazione del terzo bacino portuale. Si tratta di opere che, una volta realizzate, potranno dare un importante contributo allo sviluppo economico ed occupazionale del nostro territorio.”

Leggi anche:

  1. Porto di La Spezia: il Consiglio di Stato respinge i ricorsi dei concessionari delle marine di Canaletto
  2. Porto di La Spezia: inaugurato il nuovo terminal crociere a Largo Fiorillo
  3. Porto di La Spezia: il ministero approva il bilancio
  4. Authority Cagliari: firmata concessione per Luna Rossa
  5. Porto di Venezia: inaugurato il Terminal Isonzo II

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=34529

Scritto da Redazione su dic 7 2015. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab