Home » Italia, News » Ionian Spirit venduta all’asta per 1,1 milioni di euro

Ionian Spirit venduta all’asta per 1,1 milioni di euro

BRINDISI – La SeaMed di John Prudentino si è aggiudicata ieri la Ionian Spirit, il traghetto venduto all’asta che dal 2012 è ormeggiato nel porto interno di Brindisi. E’ stata acquistata per 1 milione 175mila euro dall’imprenditore che ha superato l’offerta di un armatore greco: la base d’asta era di 900mila euro.
Era il 29 settembre del 2012 quando, a causa delle inadempienze dell’armatore della Agoudimos Lines, la nave fu bloccata nel porto interno di Brindisi dove è ancora ormeggiata. Nei primi giorni di fermo, alcuni dei 25 marittimi imbarcati sono riusciti a tornare a casa grazie al sostegno di armatori ed agenti marittimi che hanno pagato il biglietto di rientro.

“Crew need help” era l’appello, scritto su uno striscione, degli altri rimasti a bordo per mesi, prima con la speranza di ricevere gli stipendi accumulati, poi aspettando di far causa alla società debitrice ma tra mille difficoltà.

L’aiuto è arrivato dalla Capitaneria di porto e dal Comitato territoriale del welfare del mare: nella fase più acuta di difficoltà, è stata garantita la sopravvivenza in condizioni dignitose a tutti, nonostante momenti di tensione altissima.

Nel frattempo l’equipaggio ha ottenuto dal tribunale prima il sequestro della nave poi la vendita all’asta per garantire il pagamento dei debiti. Ieri la vendita ha chiuso questo capitolo, garantendo a breve la partenza dello Ionian Spirit che necessita di interventi di manutenzione prima di tornare a navigare non è ancora chiaro su quale rotta.

 

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Ionian Spirit: risolta l’emergenza umanitaria, resta la nave in porto a Brindisi
  2. Ionian Spirit: disposta la vendita, resta il problema del rimpatrio
  3. Ionian Spirit: entro il 20 febbraio i marittimi potranno tornare a casa
  4. Ionian Spirit: “The vessel arrested by the crew”
  5. Ionian Spirit: 26 marittimi bloccati a Brindisi anche a Natale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=36468

Scritto da Francesca Cuomo su mar 8 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab