Home » Italia, News » AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL PROGETTO “TI PORTO AL PORTO”

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL PROGETTO “TI PORTO AL PORTO”

ANCONA – E’ partita oggi la seconda edizione del progetto “Ti porto al porto” ideato dall’Autorità Portuale di Ancona per far conoscere lo scalo marchigiano ai giovani studenti.

L’iniziativa, che l’anno scorso ha coinvolto 500 ragazzini della provincia di Ancona, quest’anno si rivolge alle scolaresche delle scuole primarie di tutta la Regione Marche e viene realizzata grazie alla collaborazione degli operatori portuali del servizio traffico e passeggeri.

Saranno 20 le scuole in visita al porto fino al 31 Maggio 2016, con oltre 700 tra studenti e insegnanti, provenienti da tutto il territorio regionale (Ancona, Agugliano, Falconara, Casette Verdini, Treja, Montegranaro, ecc.). I giovani studenti saranno ospiti del porto in un tour che gli svelerà le tante funzioni e attività dello scalo e le varie zone operative.

L’escursione – completamente gratuita – prevede per le scolaresche una visita ad un traghetto o altro natante. Al termine della gita gli alunni ricevono l’attestato di “Esperto del porto in virtù delle conoscenze acquisite”. “Siamo davvero contenti di riproporre anche quest’anno l’iniziativa Ti porto in porto” ha dichiarato il Presidente dell’Autorità Portuale Giampieri. ”Il successo della scorsa edizione è stato tale che i posti a disposizione, anche se notevolmente aumentati rispetto allo scorso anno, sono stati prenotati nel giro di un decina di giorni.

L’entusiasmo delle Scuole verso questa iniziativa testimonia che il porto rappresenta una realtà storica, economica e sociale che la popolazione ha voglia di conoscere e di cui vuole riappropriarsi. Ringraziamo gli operatori portuali che, con la loro disponibilità e professionalità, rendono possibile questo progetto.

Giovedì 14 Aprile, invece, verranno in visita in porto 45 ragazzi dell’Istituto Superiore Raffaello di Urbino indirizzo Turistico e Marketing per incontrare, oltre all’Autorità Portuale, l’Agenzia delle Dogane, la Polizia di Frontiera e la Guardia di Finanza, per una panoramica completa delle molteplici attività dello scalo.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=37380

Scritto da su Apr 12 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab