Home » Italia, News » Il presidente Giampieri alla cerimonia di accensione della Fiamma olimpica

Il presidente Giampieri alla cerimonia di accensione della Fiamma olimpica

ANCONA – Il presidente dell’Autorità portuale di Ancona Rodolfo Giampieri ha partecipato nella giornata di ieri ad Olympia alla cerimonia di apertura dei Giochi con l’accensione della fiamma olimpica, su invito del Presidente della Camera di Commercio di Ilia Nikoloutsos Konstantionos e alla presenza di Thomas Bach, presidente del Comitato Olimpico Internazionale.

La partecipazione del Presidente Giampieri attesta il profondo legame che intercorre da sempre tra il porto di Ancona e la Grecia. A testimonianza di questo, l’incontro con Leonidas Varouxis, Presidente del porto di Katakolon, porto di riferimento per le crociere per tutta l’area di Olympia che movimenta circa 600.000 passeggeri all’anno.

Nell’occasione sono state condivise le esperienze relative alla gestione di così rilevanti flussi di passeggeri e al loro potenziale impatto positivo sull’economia del territorio.”Lo sviluppo del porto di Ancona necessita di una strategia di cooperazione internazionale” ha dichiarato il Presidente Giampieri “un piano di azione che sappia coniugare lo sviluppo sostenibile del territorio con le opportunità e le esperienze degli attuali scenari internazionali”.

Al prestigioso appuntamento Giampieri ha portato anche le istanze del Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Ionio che conta nella sua associazione – con sede operativa ad Ancona – otto Camere greche: quelle di Thesprotia, Ioannina, Corfu, Preveza, Achaia, Ileia, Aetoloakarnania e la Camera dell’ Economia Greca di Ioannina.

In attesa della plenaria del Forum che si terrà a Giugno ad Ancona, il Presidente della Camera di Commercio di Ilia (cui si riferiscono anche le attività economiche della moderna Olympia) Konstantionos ed il sindaco di Olympia Efthymois Kotzas si sono confrontatati con Giampieri sui temi di comune interesse per lo sviluppo transfrontaliero dell’area.

Tra gli argomenti trattati, il Presidente Giampieri, su mandato dell’Assessore al Porto Ida Simonella e dell’Assessore allo Sport e alle Politiche giovanili Andrea Guidotti, si è fatto portavoce della volontà di coinvolgere i giovani atleti di quella emblematica cittadina anche alla prossima edizione degli Youth Games Adriatici che si svolgerà nel capoluogo dorico proprio all’indomani della chiusura dei lavori del Forum. Questo a segnare una settimana dal respiro macroregionale che si auspica possa divenire caratteristica di molte altre iniziative che partendo da Ancona si aprano al bacino adriatico jonico e al mondo.

Leggi anche:

  1. Porto di Ancona: il presidente Giampieri incontra il Presidente di Jadrolinija Alan Klanac
  2. Autorità portuale di Ancona: Giampieri presidente
  3. Comunità Ellenica: per Brindisi progetti, iniziative e la fiamma olimpica
  4. Porto di Ancona: all’Authority nominato Giampieri
  5. LONDRA 2012: AL VIA L’AVVENTURA OLIMPICA DELLA VELA AZZURRA. DOMANI LA CERIMONIA D’INAUGURAZIONE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=37660

Scritto da Redazione su apr 22 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab