Home » Italia, News » Brindisi-Corfù: una settimana alla partenza 121 iscritti

Brindisi-Corfù: una settimana alla partenza 121 iscritti

BRINDISI – Ad oggi sono 121 gli iscritti, un numero che verosimilmente potrà aumentare fino a mercoledì 8 giugno, giorno della partenza da Punta Riso. Certamente un traguardo importante per l’organizzazione, ma quest’anno il risultato vincente il Circolo della Vela Brindisi l’ha ottenuto regalando alla Città e alla Regione un lungo evento, articolato e coinvolgente, che presenta, in una vetrina internazionale, le eccellenze enogastronomiche pugliesi testimoni della grande crescita del meraviglioso territorio a cui appartengono.

Il presidente del Circolo della Vela Brindisi, Teo Titi: “La risposta di partecipazione avuta dal territorio, qualitativa e quantitativa, ci ha dato un segnale importante che probabilmente caratterizzerà gli obiettivi futuri della manifestazione. La vela, con la Brindisi-Corfù, entra nel tessuto sociale della nostra regione, coinvolgendo oltre al grande numero di velisti presenti, operatori e cittadini, che stanno scoprendo questo fantastico sport, anche come veicolo di promozione e spettacolo”.

Ampio il programma degli eventi che inizierà sabato 4 giugno con l’apertura del villaggio “Brindisi di Gusto”, 3 giorni dedicati a degustazioni, cooking show e street food in un’atmosfera magica fatta di profumi, sapori e allegria. Ma Brindisi di Gusto non è solo gastronomia; eventi culturali e musicali si alterneranno tra gli appuntamenti in programma, tra cui piccoli concerti, DJ set, cinema sotto le stelle, convegni, mostre, shopping, oltre ad attività sociali di rilievo testimoniate dalla scelta dell’Unione Italiana Vela Solidale (UVS) di organizzare a Brindisi il proprio raduno nazionale e la veleggiata “Marelibera”. Radio Selene partner ufficiale della 31ma Brindisi-Corfù, seguirà la regata.

Tornando alla parte sportiva, domenica 5 giugno alle ore 16.00 si potrà assistere dal lungomare cittadino alla prima edizione de la “Coppa dei Campioni”, una sfida su barche monotipo J22 tra i vincitori del 2015; martedì 7 giugno alle 19.00 la Cerimonia di Benvenuto presso la scalinata virgiliana. Mercoledì 8 giugno dalle ore 11.00 sarà possibile assistere alla prepartenza e allo spettacolo di aquiloni presso la Diga di Punta Riso, raggiungibile gratuitamente con bus navetta dal Marina di Brindisi. Il conto alla rovescia per la partenza è previsto per le 13.00. Le barche si dirigeranno alla boa di Otranto per poi proseguire la traversata verso l’isola di Corfù.

Tanti i big presenti che si contenderanno il primato nelle varie classi, ma anche tanti semplici appassionati: un unicum che come sempre saprà impegnarsi per raggiungere l’obiettivo sportivo massimo e onorare la propria partecipazione. Quest’anno, oltre all’assegnazione dei trofei in argento, sarà messa in palio da Yachtin’Puglia un’auto elettrica Renault Twizy. Per questo prezioso premio è prevista un’estrazione a sorteggio, quindi tutte le imbarcazioni regolarmente classificate avranno la possibilità di aggiudicarselo.

La Brindisi-Corfù è supportata da: Main sponsor – Tenute Rubino, Marino Automobili, Banca Popolare Pugliese; Partner – Yachtin’Puglia, Radio Selene; Partner logistici – Red Star Ferries, Fratelli Roma, KG Med Marinas, Vetrugno Ambiente, Speedyphone. Informazioni: segreteria@brindisi-corfu.it – +39 389 1122232 – www.brindisi-corfu.it

Leggi anche:

  1. XXX Regata Brindisi-Corfù: gli iscritti sono 116
  2. Le iscrizioni alla XXIX Regata Internazionale Brindisi-Corfù si avvicinano a quota 100
  3. In bici o in shuttle sulla Diga di Punta Riso per assistere alla partenza della regata Brindisi-Corfù l’11 giugno 2014
  4. Superata la soglia dei cento iscritti alla ventottesima edizione della Brindisi-Corfù
  5. Brindisi-Corfù: tante le adesioni, partenza prevista il 13

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=38889

Scritto da Redazione su giu 1 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab